Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Taiti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Taiti
Corona nobiliare Taiti Antica famiglia toscana, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di autorevoli genealogisti, andrebbe ricercata in una contrazione del cognome benaugurante "Dietaiuti"; secondo alcune ipotesi araldiche, inoltre, la famiglia Taiti discenderebbe proprio dal nobile casato fiorentino dei Dietaiuti, la cui blasonatura è riportata nella raccolta "Ceramelli-Papiani". Secondo altre ipotesi invece, a prescindere dalla parentela con la casata dei Dietaiuti, alla famiglia Taiti venne concesso il fregio di nobiltà in ricompensa dei preziosi servigi, anche militari, prestati alla dinastia Medicea. D'altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è... Continuariuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Luigi, milite di professione, fiorente in Prato, nel 1595; D. Luigi, commissario Apostolico, fiorente in Prato, nel 1599; Antonio Maria, proprietario terriero, fiorente nel 1623; Bartolo, medico, vivente in Prato, nel 1634; Niccolò, milite di professione, vivente in Firenze, nel 1682; Luigi, dottore di Sacra Teologia, fiorente in Prato, nel 1699; Alessandro, notaio, vivente in Firenze, nel 1713; Cav. Gio. Batta, milite assai perito, fiorente in Prato, nel 1724; P. Matteo, dell'Ordine dei Chierici Regolari, fiorente nel 1732; Tommaso, notaio in Prato, vivente nel 1735; Martino, fidato milite di Gian Gastone de' Medici; D. Luigi, canonico, vivente nel 1763; Niccolò, giudice in Prato, vivente nel 1776. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Compra un documento araldico su Taiti

Stemma della famiglia: Taiti

Stemma  della famiglia Dietaiuti o Taiti

1 Blasone della famiglia Dietaiuti o Taiti

D'oro, alla croce di sant'Andrea di nero, caricata di una crocetta patente di rosso.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook