Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Trapananti, país de origen: Italia

Nobleza: Marchesi - Nobili
Heráldica de la familia: Trapananti
Corona de la nobleza Trapananti
Famiglia originaria da Mazzara e passata a Reggio Calabria. Il 29 aprile 1719 Filippo Maria fu decorato dall'imper. Carlo VI del titolo di marchese della Petina in Principato Citra, titolo che venne infisso su altro territorio feudale sito in Abruzzo, che venne denominato anche Petina. Con Real Rescritto 13 marzo 1856 il titolo di marchese della Petina venne riconosciuto a Pasquale, Trapananti pronipote del primo concessionario e marito di Maddalena di Gaeta, marchesa di Montepagano, riconosciuta in detto titolo con R.Rescritto 20 maggio 1841. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922 coi titoli di marchese della Petina... Continuará

(mpr.), marchese di Montepagano (mpr.), in persona dei discendenti da Giulio, non ancora legalmente riconosciuto nei titoli suddetti, n. Roma 16 maggio 1873, di Domenico. Altro ramo: Carlo, nobile dei marchesi della Petina, n. nel 1865, di Filomena e di Emilia Baracano, spos. con Adele Rispoli. Figlio: Giulio, avv. n. a Napoli. Altro ramo. Alberto di Trapananti gentilhuomo della Città di Mazzatra, mercè le sue virtù fù honorato del Re Alfonzo di molti honorati carichi di governi, nella Provintia di Calabria ultra, uno de' suoi figli chiamato Antonio di Trapananti, si casò in Regio con una nobile Dama di casa Bozzetta, perloche lasciò quindi nobilmente la sua postertà: Però gl'altri figli del detto Alberto havendosi sparsi per caggion di matrimonij in altre Città, e Terre della Valle di Mazzara, lasciarono nelle medesme con mediocre fortuna gli loro descendenti. Ma Gio. Sebastiano di Trapananti, essendo assai ricco, fondò nella sua patira un Hospitale col titolo di Sant'Angelo. Altro ramo. Antica famiglia originaria di Mazzara in Sicilia. Furono sindaci dei nobili un Giovan-Domenico nel 1620; un Giovanni nel 1688; un Giuseppe nel 1715. Altro ramo. Capostipite di questa famiglia fu un Alberto onorato da Re Alfonso di molte cariche in Calabria. Giansebastiano fondò l'ospedale di Sant'Angelo. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Monte S. Giuliano in Sicilia.


Comprar un documento heráldico de Trapananti

Escudo de la familia: Trapananti

Blasòn de la familia

Di argento alla fenice di nero sulla sua immortalit
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook