Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Triberti, país de origem: Italia

Nobreza: Marchesi - Nobili
Heráldica da família: Triberti
Coroa de nobreza Triberti Vennero da Cremona, ove erano ricchi signori col titolo di Marchesi. Un Giacomo Francesco A. fu chierico di camera di Sua Santità, e il Marchese Giovanni Battista, suo fratello, illustrarono la casa emulando le preclare gesta degli avi loro. Il primo, a nome anche del fratello e nipote, offerse al Veneto Governo la somma di 100 mile ducati, e colla parte 12 settembre 1655 furono aggregati alla veneta nobiltà. La detta parte bollattata in Senato riportò voti favorevoli 155, contrarî 5, non sinceri 6, e nel Maggior Consiglio voti favorevoli 804, contrarî 73, non sinceri 33. Si ammogliò con una... Continua

figliuola di Girolamo Contarini detto Bertucci, che gli condusse pessima vita, essendo egli fiero, crudele, e bestiale. Commise molte stranezze per cui venne richiamato all'ordine dal Governo, e per la sua cattiva condotta la nobiltà lo sfuggiva. Ebbe un unico figlio che morì in tenera età, avendo ereditato dalla madre gli spasimi patiti per colpa del marito durante la sua gravidanza. Si estinse la famigla coll'ultimo maschio Monsigliore Giovanni Battista Arcivescovo di Palmira, morto nella seconda metà del secolo scorso. Altro ramo. Famiglia di antica e nobile tradizione, originaria di Cremona. Ha dato alla patria nove decurioni, il primo de'quali fu Benedetto nel 1474, e l'ultimo Bartolomeo nel 1708. Decorata del titolo di marchese di Malgrate.


Compre um documento heráldico sobre família Triberti

Escudo da família: Triberti

Brasão da família

D'argento a due semivoli di rosso posti in palo, sormontati dalla lettera A di nero.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome