Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Trovatore, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Trovatore
Corona nobiliare Trovatore
Assai antico casato siciliano, di chiara e provata nobiltà, con residenza in Messina, propagatosi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. La nobiltà della famiglia, infatti, è confermata dalla presenza di un Mario e di un Girolamo, quali padre e figlio, nella Mastra Nobile del Mollica. Ma, d'altronde, tal casato, la cui nobiltà è confermata anche dal Minutolo, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Francesco, milite, distintosi, combattendo sotto i vessilli aragonesi, nella guerra d'Otranto, del 1481, contro gli Ottomani; D. Giovanni, teologo e nunzio apostolico,... Continua

vivente in Trani, nel 1611; Martino, giudice in Messina, vivente nel 1654; Antonio, dottore in "utroque jure", vivente in Messina, nel 1524; D. Carlo, dottore in Teologia, Canonico e Pronotario Apostolico, vivente in Messina, nel 1562; P. Mattia, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine, vivente in Palermo, nel 1602; Giuseppe, maestro di campo in Messina, vivente nel 1659; Cav. Giulio Maria, giustiziere in Palermo, nel 1648; Francesco, notaio, operante in Taormina, vivente nel 1707; Giovanni, dell'Ordine dei Minori, autore di numerose orazioni, vivente in Palermo, nel 1742; Bartolomeo, dottore in ambo le leggi, vivente in Messina, nel 1763; Giovanni, giureconsulto di grido, vivente in Messina, nel 1764; Cav. Carlo, medico e filosofo, laureatosi in Messina, stabilitosi in Palermo, nel 1787; Federico, legato della Corte di Sicilia, in Oriente, vivente nel 1821; Saverio, alfiere del 2° Reggimento Lancieri Reali, il quale ha partecipato alla campagna del 1860/61, per la difesa del Regno delle Due Sicilie dall'invasione piemontese. La presenza dell'arme e del motto, inoltre, nella bibliografia documentata della famiglia Trovatore, inoltre, ci conferma l'avita nobiltà, raggiunta dalla stessa. Motto della famiglia: Prudentia et Vigilantia. Arme. Di rosso, con un s. Giorgio a cavallo d'argento in atto di ferire con la lancia un dragone d'oro. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Trovatore

Stemma della famiglia: Trovatore

Blasone della famiglia

Di rosso ad un s. Giorgio a cavallo d'argento in atto di ferire con la lancia un dragone d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome