Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Truchetto, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Truchetto
Corona nobiliare Truchetto Giammatteo notaro e Gian-Domenico furono insigniti della nobiltà dal Duca Carlo-Emanuele I di Savoja. Domenico Vescovo di Mondovì creato da Clemente IX nel 1667; Giacinto, suo fratello, domenicano, Vescovo d'Ivrea nel 1669; Michele-Antonio, altro fratello, colonnello del reggimento guardie del duca Carlo-Emanuele II, poi generale governatore della cittadella di Torino e luogotenente generale del governo della città e provincia di Mondovì; Gian-Gicomo, primo presidente di Camera nel 1663, fu insignito del titolo di conte sul feudo di Pacres; Giam-Battista, primo presidente e generale delle finanze nella minore età di Vittorio-Amedeo II, fu dalla duchessa reggente creato membro del Consiglio di... Continua

stato. Egli aveva già il titolo di conte di S. Michele e di barone della Generala, ma avendo acquistato il feudo di Levaldigi, aggiunse questo agli altri suoi titoli. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Sic petitur coelo.


Compra un documento araldico su Truchetto

Stemma della famiglia: Truchetto

Blasone della famiglia

Troncato: nel primo di azzurro a tre stelle (8) di oro in fascia; nel secondo di rosso all'aquila spiegata di nero rivoltata e poggiante sopra un monte di tre cime d'oro all'italiana.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome