Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Tulia, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Tulia
Corona de la nobleza Tulia Assai scarna di voci si presenta la cronologia della famiglia G. (de Julia) cui il 18 giugno 1217 il prevosto della Chiesa di Tortona accensa, nella persona di Ambrogio de Julia, un appezzamento di terreno; Pietro è teste in atti del 2 febbraio 1231 con cui detto prevosto accensa a terzi beni in territorio tortonese; Ottobono (Zulio) consigliere partecipa alla seduta del 6 maggio 1278 con cui il comune di Tortona conferisce la cittadinanza agli uomini di Viguzzolo. Calpucio Zulia pare capitanasse la milizia tortonese allorchè il 9 febbraio 1322 la città veniva occupata da Raimondo di Cardona, generale pontificio... Continuará
ed alleato del Re di Napoli Roberto d'Angiò, alla testa di 500 cavalli e dei fuorusciti tortonesi di parte guelfa; passò poi al servizio del marchese di Monferrato; secondo il Carnevale la famiglia G. esisteva ancora in Tortona, nel 1456 come rilevasi dal Consiglio generale di quell'anno in cui risultava ascritta al Casato Leone ed ammessa perciò al decurionato. Negli "Statuti Tortonesi" al libro quinto, approvato tra il 27 giugno 1328 ed il 26 febbraio 1329, a pag. 215a leggesi una deliberazione del Comune inerente la costruzione in pietra di una chiavica che dalla casa del fratello di Anselmo di G. giungesse sino al ponte di Gazzo attraverso il quale decorreva l'acqua del fossato che circondava la città. Dall'Ascheri e dallo Scorza apprendiamo che un'omonima famiglia G. olim Giulla originaria di Andora (Savona) il 3 aprile 1406 si ascrisse, nelle persone di Pietro, Giacomo ed Andalo fratelli, all'albergo De Franchi in Genova città nella quale per oltre due secoli visse preminente ricoprendo le più alte cariche della Repubblica. Sebbene il luogo d'origine fosse allora relativamente lontano non si esclude che entrambi i casati fossero rami di uno stesso ceppo data la scomparsa quasi contemporanea dei G. decurionali e l'ascrizione della famiglia di Andora agli alberghi De Franchi dapprima, e a quello dei Calvi nel 1528.

Comprar un documento heráldico de Tulia

Escudo de la familia: Tulia

Blasòn de la familia

Fasciato d'azzurro e d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome