Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Turno, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Nobili
Araldica della famiglia: Turno
Corona nobiliare Turno Ludovico Monaldeschi nel Diario sotto il 1334 riferisce come segue: Lo detto anno uno del nobil casato del Furno si gettò nel fiume per disperato, essendo stato assassinato de molti denari e fu pretesso fosse nobile Romano, che non sta bene nominarlo. Basta era del Rion della Regola. Racconta il medesimo Lodovico sotto l'anno 1338, che uno degli 12 giovanetti nobili che ricitarono lodi nella coronazione del Petrarca fu del Furno. A mezza strada di Tivoli si trova un osteria grande con un casale apresso chiamato il Furno, che fu di questa famigla e ne mantiere il nome. Dell'1539 furono... Continua

Conservatori Ambrosius de Lilijs et Hercules del Furno eques Aureatus, et Mutius Mutus. Noto la qualità dell'eques aureatus, la quale vien ripertuta dell'1553 nel Caporionato del medesimo. Il medesimo è nominato Hercole nel Catasto del Salvatore, cioè. D.na Prundentia de Lottis uxor qm. D.ni Herculis Miltis de Furno, olim S. Vito Jace in S. Maria de Populo. Dell'1569 Horatio del Furno, vende l'officio di scriba senatus, ad Aurelio Matthei sotto il 22 gennaio. Altro ramo. Baroni di Piverone. Il prefetto Baldassare fu padre di Giuseppe-Domenico, acquisitore nel 1696 della baronia di Piverone, il quale fu padre di altro Baldassare investito del feudo nel 1738. Motto della famiglia: Ardeo et non ardeo.


Compra un documento araldico su Turno

Stemma della famiglia: Turno

Blasone della famiglia

D'argento, alla fiamma di rosso; col capo d'azzurro, a tre stelle d'oro ordinate in fascia.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome