Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Ulivia, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Heráldica da família: Ulivia
Coroa de nobreza Ulivia
Con partito 24 febbraio 1839, la magistratura civica di Fiesole propose l'ascrizione al ceto nobile di quella città di Ferdinando, di Giovanni, discendente della famiglia Ulivia, insignita della cittadinanza fiorentina. La proposta fu accolta con Rescritto granducale del 14 giugno 1839. Il figlio di Ferdinando, Giovanni Ferdinando, sposò Enrichetta, del marchese Giuseppe Stiozzi Ridolfi; da cui Ferdinando e Giuseppe Tommaso, il quale ultimo fu, con R. D. 26 marzo 1882, autorizzato ad aggiugnere i cogonomi materni. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile di Fiesole (mf.), in persona di: a) Ferdinando, di Giovanni Ferdinando. Figlio:... Continua
Giovanni Maria. b) Giuseppe Tommaso, di Giovanni Ferdinando. Figlio: Enrico Anton Filippo. Che i membri della famiglia Ulivia siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti come il Dizionario Storico-Blasonico del commendatore G.B. di Crollalanza che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.
Compre um documento heráldico sobre família Ulivia

Escudo da família: Ulivia

Brasão da família

Partito: nel primo di rosso a due scaglioni accompagnati da tre stelle di 8 raggi, due in capo e una in punta, il tutto d'oro (Ulivieri); nel secondo d'azzurro al grifone fissante un giglio posto nel canton destro del capo, il tutto d'oro (Stiozzi Ridolfi).
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome