Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Unussi, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Unussi
Corona de la nobleza Unussi
La genealogia di questa casata risale a un Giacomo, vivente nella prima metà del Trecento, il di cui pronipote Dinussio, (vezzeggiativo di Leonardo, o di qualche altro nome con eguale desinenza) diede il cognome ai discendenti. "Sono stati contadini di Coseano, et si chiamaravano di quelli dei Dinussi. La loro fortuna ha avuto principio della speziaria, che ancora esercitano". Così un manoscritto della Racc. de Concina in S.Daniele Tomo 23° pag. 209. E si disse anche che tra le figure dello stemma fossero tre pillole medicinali; ma è più probabile invece che, riferendosi al cognome Nussi, si siano introdotte nello... Continuará
stemma le noci, in tedesco Nusse. Dalla nativa Coseano i Nussi, in epoca imprecisata, si trasferirono a S.Daniele del Friuli, dove furono accolti nel Consiglio. Essi si divisero in tre rami provenienti l'uno da Giovanni (1477), l'altro da Daniele (1478) e il terzo da Leonardo, figli di Pietro, e pronipoti del nominato Dinussio. Il ramo cividalese discende da un Nussio Nussii maestro di umane lettere, che dalla nativa San Daniele passò nella seconda metà del 500 in Cividale assieme ai fratelli Leonardo e Giacomo canonici di quella collegiata. Nel 1675 troviamo un Giacomo Nussi consigliere nobile di Cividale. Ci è ignoto però quando la famiglia sia stata aggregata all'ordine nobile, cosa che un esame ai quaderni delle "Diffinitioni" della comunità permetterebbe di accertare con tutta facilità. Una "Stampa Nussi al taglio" edita in occasione di una lite, contiene alcune notizie storiche su taluno dei Nussi. Le riassumiamo, non senza avvertire che nel testo manca qualsiasi indicazione di fonte. Driuzzio o Andrea Nussio nel 1385 avrebbe cooperato nel consiglio alla Repubblica veneta per indurla a entrare nella lega contro i Carraresi e il Patriarca d'Alencon. Leonardo Nussio durante una delle tante disastrose scorrerie dei Tirchi in Friuli, riparò nella cortina di Pantianico, e all'appressarsi dell'orda mussulamana si presentò sulla porta armato di un'asta, e fatta grande strage dei nemici, cadde morto fra ai mucchi di cadaveri. Quest'eroica vicenda è riportata anche dal Sini (1529-1602) nella sua cronaca di S.Daniele, il quale ne afferma protagonista un Simone Nusso, e ne fissa la data al 1477. Daniele, Leonardo e Giovanni Nussi presero parte alla solcenze.

Comprar un documento heráldico de Unussi

Escudo de la familia: Unussi

Blasòn de la familia

D'azzurro a tre caprioli d'oro accompagnati in capo da tre stelle di otto raggi dello stesso disposte in fascia.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome