Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Vaccatorelli, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili
Heráldica de la familia: Vaccatorelli
Corona de la nobleza Vaccatorelli
Questa famiglia è del medesimo ceppo, la quale hebbe origine da Milano, e venne ad habitar in Padova, l'anno della incarnatione, 1018. Henrico Paradiso fù da Padovani creato Podestà de Conigliano 1233. e fù del numero degli sedeci Podestà. 1236. Francesco detto Frassalasta fù Cavalliere, e da Azolino fù ucciso. 1240. Aycardino fù Tribuno di Felippo Legato Apostolico, e nemico accerbissimo di Azolino, 1255. Rambaldo fù Dottor, e Podestà in Fiorenza. 1258. Henrighetto fù Podestà di Vicenza. 1266. Giovanni, Henrico, Bartolomeo, e Paradiso furono del numero de Giudici 1275. Rizzardo, e Lodovico furono Cannonici di Padova 1303. Bartolomeo fù Dottor... Continuará
leggente, e consigliò con Baldo. 1350. Paolo fù mandato Oratore dalla Communità di Padova à Francesco Cardinale Pisani elletto Vescovo Padovano, e morì l'anno 1553. Antonio fu Cavalliere, e Collaterale de Vinitiani. 1509. fù Prefetto nella Mirandola, e morì l'anno 1555. Antonio fu Dottore de Leggi. Al presente non v'è alcuno di grado. Altro ramo. Le prime memorie di quest'antica famiglia rimontano al 1155 in cui Alberto è nominato in una donazione fatta al monastero di Staffarda alla presenza di Carlo Vescovo di Torino. Diede essa il proprio nome ad una porta di Saluzzo, e riconosce per suo vero capostipite un Corradino che fu segretario e consigliere di Tommaso I marchese di Saluzzo. Fra i molti egregi uomini di questa famiglia merita particolarissima menzione un Girolamo medico reputatissimo, il quale dal Duca Carlo-Emanuele di Savoja fu creato suo protomedico, consigliere di stato e conte di S. Pietro Frassino e del Melle nella valle di Varaita. Il di lui figlio, Pietro, fu pure consigliere di stato dello stesso duca, ed alla sua morte lasciò al suo unico figlio, Goffredo-Amedeo, una parte del castello, feudo di Cavallerleone, la torre della Ra e parte della giurisdizione di Legnasco, cui egli aggiunse il contado di Piozzo da lui acquistato dopo la morte del padre. Motto della famiglia: Sans despartir Altro ramo. Famiglia di Villasor, orginaria di Escolca, le cui notizie risalgono al secolo XVI. Alla fine del secolo XVI un Francesco si trasferì a Cagliari, dove s'imparentò con i Nater. Suo figlio Salvatore nel 1643 ottenne il cavalierato ereditario e la nobiltà e fu ammesso allo stamento militare durante il Parln Villasor dove avevamo vaste proprietà, continuarono a risiedere a Cagliari.

Comprar un documento heráldico de Vaccatorelli

Escudo de la familia: Vaccatorelli

Escudo de la familia Vaccatorelli

Blasòn de la familia

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome