Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Vallaro, país de origen: Italia

Nobleza: Marchesi
Heráldica de la familia: Vallaro
Corona de la nobleza Vallaro La famiglia ha origine da Piacenza ed ebbe Uomini chiari nell'armi e nel foro e fu accettata fra i nobili della Città. Furono Giudici del Collegio di Piacenza Valerio e Fabio celebri Giureconsulti, l'uno de' quali servì con grande onore la Repubblica di Lucca, e di Genova, e l'altro fu Podestà di Novara ed Auditore dello Stato Pallavicino, Nomina un Gian-Francesco, che di madre della Nob. Casa Tedeschi arricchì di prole la Famiglia, un Fabio Alfiere, ed un Valerio Canonico della Cattedrale, che col De Crescenzj furono educati nel Collegio dei Nobili di Parma. E' poi incontrastabile che la nostra... Continuará
famiglia sia derivata dall'oltre Po pei beni, che tutt'ora vi possiede, come si dirà abbasso, ma ritengo che aveva un tempo anche suo domicilio in Cremona. Veggasi il Campi che nell'anno 1186 fa menzione di un Sordo de V. spedito dalla Città con altri Condelegati all'Imp. Federico, e ne riporta l'autentico documento esistente nell'Archivio della Città. Non può dunque supporsi, se non che i V. per le civili discordie, esigliati dalla Città, perchè di contrario partito al dominante, trapiantassero sua sede in Piacenza, e si diramessero in Parma e nelle rispettive Provincie. Ma qui è da osservarsi che se alcuno di questa Famiglia abbandonò la Patria, è certo che un altro ramo ve ne restò, poichè da un antico Codice Membranaceo, che esiste nell'Archivio Notarile, si trova che sotto la Parrocchia di S.Giorgio Simone V. figlio di Antonio da Castelletto de' Ponzoni fu ascritto al Collegio de' Notari nel 17 Maggio 1541, e dopo questo il di lui figlio del medesimo parimenti Notaro nel 1582. E se questi non bastano vi furono Gio. Giacomo e Fratelli V. nati da Lodovica de Biacchi, che con atto 25 Ottobre 1561 a rogito del Notaro Ercole Bernardo fecero donazione al Luogo Pio denominato il Consorzio dell B.V. detto anche della Donna di una loro casa posta nella vicinanza di S.Pantaleone il di cui anno netto affitto era da convertirsi in due doti a due povere diglie della Parrocchia di S.Michele Vecchio, Quartiere Canove. Ma in tale amibiguità, che le più accurate indagini potranno un giorno togliere, mi restringo a fare un breve cenno dei Nobili V. dimoranti oltre Po, onde arrivare con precisione a quelli che si trovano in Cremona. Girolamo figlio di Francesco e di D.Ottavia figlsti D.Lucia Doglia Ferrari, e ne derivò D.Francesco.

Comprar un documento heráldico de Vallaro

Escudo de la familia: Vallaro

Blasòn de la familia

Di rosso a tre fasce d'oro
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome