Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Vallero, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Heráldica da família: Vallero
Coroa de nobreza Vallero
In considerazione degli zelanti servizi, resi dall'avvocato Pietro, Referendario nel Consiglio di Stato, e dal negoziante Benedetto, fratelli di Ballero, della città di Alghero, alla Casa Reale ed al pubblico, Carlo Emanuele IV, re di Sardegna, con diploma in data 12 settembre 1799, concedeva ai medesimi, ed ai loro figli e discendenti maschi, il privilegio del Cavalierato, per mezzo del quale essi fossero per l'avvenire denominati e intitolati Cavalieri, potessero cingere spada e portare tutte le altre divise ed ornamenti propri della dignià e grado cavalleresco e godere di tutti gli altri privilegi, prerogative, esenzioni, libertà, distinzioni ed onori, che... Continua
di ragione e giusta le Prammatiche e Capitoli di Corte, usi, stili e consuetudini del regno di Sardegna godevano, potevano e solevano godere gli altri cavalieri decorati del cingolo militare, alla condizione che i detti fratelli venissero prima e secondo la consuetudine armati Cavalieri. Con altro diploma, di pari data, agli stessi fratelli ed ai loro figli e discendenti maschi, fu concesso il privilegio di Nobiltà, creandoli e dichiarandoli nobili, in guisa che fossero per l'avvenire considerati e qualificati per tali da ogni persona di qualsiasi grado e condizione, sì in giudizio che fuori, ed in ogni atto pubblico e privato ed avessero a godere di tutti gli onori, dignità e franchigie, privilegi, distinzioni, grazie ed indulti, di cui, per ragione ed in vigore del disposto dalle Regie Prammatiche, Capitoli di Corte, usi, stili e consuetudini del Regno, godevano, potevano e solevano godere gli altri nobili. Pietro Ballero fu un benemerito e valoroso funzionario dello Stato. Fin dal 1789 Avvocato Fiscale Regio presso la Reale udienza: dopo qualche anno applicato alla Regia Segreteria di Stato e di Guerra in Cagliari; indi elevato dal re Vittorio Amedeo III alla carica di Referendario del Consiglio di Stato, ove confermò le sue ottime qualità e diede altre prove del suo zelo per il bene del Regio e pubblico servizio. Nominato, in seguito, Conservatore Generale dei Boschi e Miniere e Membro della Delegazione per dare corso alle cause civili arretrate, disimpegnò con molta lode le sue incombenze, onde il re Vittorio Emanuele I gli conferiva il posto, resosi vacante nel 1806, di Vice Intendente delle R. Fmonte di Riscatto, facendolo annoverare fra i cavalieri della Sacra Religione ed ordine dei SS.

Compre um documento heráldico sobre família Vallero

Escudo da família: Vallero

Brasão da família

Troncato: nel primo d'azzurro all'aquila al naturale, coronata d'oro; nel secondo d'argento al monte di tre cime al naturale, sormontato da una colomba al naturale, avente nel becco un gambo di olivo fogliato di verde, colla fascia d'oro sulla partizione caricata di tre rose rosse.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome