Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Verzano, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Verzano
Corona de la nobleza Verzano Ammesso che la famiglia B. non abbia alcun nesso con la localià omonima alle porte di Tortona, in passato designata nei cartari con le grafie del tempo; Berçano e Bersano, riferiamo quanto asserisce il Carnevale che a sua volta si richiama allo Scaglioso: la famiglia proveniente dalla Grecia, si trasferì da Modena in Tortona ove fissò stabilmente la sua dimora; un membro di essa, Ramondo B., con testamento 9 giugno 1188 dispose che con le sue sostanze fosse eretto un ospedale nelle vicinanze del minastero si s. Simone ove poveri e pellegrini fossero accolti ed assistiti; da ciò e da... Continuaráquanto segue è pesumibile supporre che vi abitassero da tempo e forse sin dal secolo precedente. Anche il Cavagna Sangiuliani nel suo "Agro Vogherese" li annovera tra le famiglie più antiche di Voghera viventi nei sec. XII -XIV. Nicola, indicato nelle Carte Capitolari come gastaldo del Capitolo tortonese è teste in numerosissimi strumenti relativi ad acquisti, vendite, accensamenti di beni in vari luoghi effettuati dal monastero di Rivalta e dal prevosto della Chiesa di Tortona, rogati da 1188 al 1208 come rilevasi dalle predette Carte e dai Cartari di Rivalta; ma da buon fattore non trascura i propri interesse vendendo terreni in Castenuovo di sua proprietà al monastero stesso ed alla Chiesa riprendendoli a censo per sé e per i congiunti. Anche Pietro, Guglielmo, Rubaldo, Giacomo, Girardo, Guido ed il figlio Giovanni possiedono terreni in Castelnuovo, Godio, Ova ed i primi due il 25-26 ottobre 1221 giurano il cittadinatico del conmune di Tortona; Rubaldo è teste nella sentenza del 25 aprile 1238 colla quale il console di giustizia immette la Chiesa di Tortona nel possesso di beni in Castenuovo di Pietro Vezzano e confinanti con proprità dello stesso Rubaldo. Ebbero seggio al Consiglio di Tortona ove un Lanzarotto B. approva nella seduta del 25 agosto 1281 la vendita di diritti d'acque del torrente Curone alla conunità di Viguzzolo; podestà, Credenza e Consiglio, cui sedevano Enrico e B. di Berzano il 15 ottobre 1306 deliberano la vendita di pedaggi per estinguere debiti comunali; Caterina nel 1317 è vece-superiora del convento di S.Barnaba di Tortona; il predetto B. di Berzano, che presumiamo giureconsulto, il 27 maggio 1328 approva e sottoscrive come riformatore al consiglio d infine segnala che Giulio Cesare B. nobile tortonese insegnò filosofia all'università di Pavia dal 1736 al 1752 e si spense ultraottantenne in Tortona il 25 gennaio 1763.
Comprar un documento heráldico de Verzano

Escudo de la familia: Verzano

Blasòn de la familia

D'oro a una torre d'argento.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook