Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Vigni, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Vigni
Corona de la nobleza Vigni
Casata di antica e nobile tradizione così come riportano le fonti bibliografiche presenti negli archivi Araldis che confermano le notizie sulla famiglia Avigni che risulta originaria della regione Lombardia ed ebbe dimora certa nel mantovano ove fu ascritta a quella nobiltà. Narrano gli storici che gli Avigni si sono stabiliti a Viadana nel secolo XV. Carlo Guido, avvocato collegiato di Mantova, venne iscritto nel Libro Araldico per decreto 21 luglio 1772 della Deputazione Araldica di Mantova. Con sovrana risoluzione 16 ottobre 1818 la famiglia fu confermata nell'antica nobiltà. Nel 1839 Francesco fu ammesso alla I.R. Accademia Teresiana e fu... Continuará
paggio alla Corte di Vienna. Sono attualmente iscritti nell'Elenco ufficiale col titolo di "nobile" e col trattamento di don e donna. Inoltre dalla lettura del blasone è possibile avere certezza della importanza raggiunta da questa famiglia i cui avi illustri seppero, secoli orsono, innalzare per diritto al rango di nobili. In un'arma gentilizia i colori, al pari dei simboli rappresentati, hanno un significato ragguardevole. In questo caso la prevalenza dell'Argento rappresenta la purezza, l'innocenza, l'umiltà, la clemenza, la sincerità, l'allegrezza e l'eloquenza, essendo il secondo metallo dopo l'oro. La corona è formata da un cerchio d'oro puro, velato, rabescato, brunito ai margini, sostenente otto grosse perle in giro, di cui cinque visibili, posate sul cerchio.

Comprar un documento heráldico de Vigni

Escudo de la familia: Vigni

Blasòn de la familia

Di argento alla banda accostata da due leoni, il tutto di rosso.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome