Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Yossen, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Araldica della famiglia: Yossen
Corona nobiliare Yossen Antica famiglia francese, di chiara ed avita virtù, sorta dall'unione di due altrettanto nobili casati: l'uno, quello degli Iacchia, oriundo di Nantes, l'altro, quello degli Yahya, di remote origini saracene. In ogni modo, la famiglia Yossen, nel tardo XIII secolo, compare in Genova, durante le lotte fratricide tra Guelfi e Ghibellini, in quella babele di anime esasperate, di voci diverse, in cui la madre lingua latina si frammischiava coi barbarismi dialettali e irrobustiva, nel tempo stesso, il dolce idioma italiano, tanto che il cognome usciva variamente allungato e storpiato, conformemente alla fonetica di chi lo pronunciava, e, attraverso forme diverse,... Continua

giunse fino a noi in Iossa o Ossa. La medesima famiglia Ossa si stabilì in Ravenna, ove venne ascritta a quella nobiltà, in data 13-12-1785, in persona di Raimondo. Da questi nacque Luigi, e da Luigi, Francesco. Un altro ramo della famiglia, invece, era passato a risiedere in Spagna, come evincesi dall'opera "Repertorio de blasones hispánico". Lo stesso ramo, nel XV secolo, al secolo dei re aragonesi, giunse in Sicilia, stabilendosi nella città di Messina, al cui patriziato venne ascritto. Molti furono gli illustri personaggi della famiglia che fiorirono nel Regno delle Due Sicilie. Tra questi, annoveriamo: Rodrigo, distintosi nella difesa di Malta contro i Turchi, nel 1565; Arrigo, milite dei corazzieri del re Filippo II di Spagna; Alfonso, medico e saggista, vivente in Messina, nel 1645; Gio. Battista, protomedico alla Corte Napoletana, vivente nel 1645; Rodolfo, il quale servì il re di Spagna durante la rivolta di masaniello del 1647; Leonardo, notaio, vivente in Napoli, nel 1676; Antonio, notaio, vivente in Messina, nel 1699; Piero, consigliere di Alfonso I d'Aragona; Giulio Maria, dottore in ambo le leggi, vivente in Messina, nel 1763. I cognomi di cotal risonanza storica, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Yossen

Stemma della famiglia: Yossen

Blasone della famiglia

Partito d'azzurro e d'argento, al leone al naturale, leopardito, passante sulla partizione.
Curatolo di Sicilia. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", Vol. II pag. 588.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome