Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Zalante, provenienza: Italia

Titolo: Baroni - Conti - Nobili
Araldica della famiglia: Zalante
Corona nobiliare Zalante
Casata che ha lasciato antiche memorie nei Regni di Napoli e di Sicilia, ma che si trova assai diffusa anche in altre parti d'Italia. Il nome stesso viene da una usanza molto comune nel Medio Evo quando si tornò all'antico uso romano di trarre i cognomi famigliari dagli aggettivi che meglio illustravano la stirpe, infatti il suo significato e grazioso, elegante. La Casata fiorì diramata negli antichi Stati della Repubblica Veneta, in Piemonte, nel napoletano e in altre parti. In Piemonte si distinse per il possesso di feudi e per la dignità di Barone. A Napoli fu decorata per sovrana... Continua
concessione il 12 gennaio 1882 del titolo di Conte trasmissibile, e raggiunse fama col celebre giureconsulto Giuseppe Maria vissuto nel secolo XVIII e con suo fratello l'Abate Benedettino Luigi, autore di un trattato sulla Geografia. Un ramo stanziatosi a Venezia godette gli onori della Cittadinanza originaria. Il Tassini, studioso di cose gentilizie venete, elenca a Carta 10 famiglie Nobili compresa la casata in questione. Questo codice manoscritto è conservato nell'Archivio di Stato di Venezia. Un ramo della casata si stabilì a Porto Empedocle (Agrigento). Altro ramo. Antica famiglia di Casale-Monferrato, Baroni di Terrugia.

Compra un documento araldico su Zalante

Stemma della famiglia: Zalante

Blasone della famiglia

D'argento, al gallo al naturale, ardito, la zampa sinistra ferma sopra un monte di tre cime di verde; col capo d'azzurro, alla stella di otto raggi d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome