Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Zega, provenienza: Italia

Titolo: Patrizi
Araldica della famiglia: Zega
Corona nobiliare Zega
Famiglia originaria di Brisighella, che anticamente chiamavasi Venturi, poi, per essere una di quelle che entrò nella lega al tempo delle fazioni Guelfe e Ghibelline fu detta Venturi della Lega, poi Lega Venturi e da ultimo finì per chiamarsi più brevemente Lega. Sembra che il suo capostipite sia un tal Berlando da Varnello in valle di Lamone, nato nel 1300, ma non è documentato. Il primo che illustrò la famiglia fu Michele, nato nel 1777 e morto nel 1859. Egli coprì in patria molte cariche pubbliche e ne favorì l'industria impiantando a Brisighella una grande filanda a vapore sorta nell'Emilia.... Continua

SS. Pio IX lo dichiarò benemerito della patria e lo nominò cavaliere di S. Gregorio Magno; la Repubblica di S. Marino gli concesse il patriziato ereditario. Egli sposò la sig. Gentile Tondini di Brisighella ed ebbe tre figli maschi capostipiti dei rami oggi fiorenti e 4 femmine, una delle quali, Anna, in religione Suor Maria Teresa, fondò a Modigliana (Forlì) il benemerito e fiorente istituto della Sacra Famiglia.


Compra un documento araldico su Zega

Stemma della famiglia: Zega

Blasone della famiglia

D'azzurro ai due bracci vestiti di rosso con le mani che si stringono, accompagnati da una pianta di rosa di verde fiorita di rosso, posta su un ristretto di terreno di verde uscente dalla punta. Il capo d'azzurro a tre gigli d'oro in fascia e sostenuto da una fascia di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome