Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Zubbini, país de origem: Italia

Nobreza: Baroni - Nobili
Heráldica da família: Zubbini
Coroa de nobreza Zubbini Per un antico libro intitulato de rebus gallorum gestis d'Edemundo, Madardo, Francese, impresso in Leone di Francia nel 1518. si scorge chiaramente la famiglia Rubbini haver principiato nobilmente nella Francia d'un Cavaliero chiamato Aliprando, nato nella Città di Leone nel 1114. Questi impiegandosi con prudenza nella Militia sotto il Rè Lodovico Grosso, e dell'altro Rè Lodovico figlio del Grosso detto, il minore fece felici progressi. Nicolò R. Capitano di quattro Galeri Veneti soccorse i Pisani contra i Genovesi nel 1364. Giulio R. anche Capitano di Venetiani nel 1375. s'interposse nella pace frà Pisani, e Fiorentini; Amodeo R. Veneto fù Secretario... Continua
del Pontefice Martino quinto di casa Colonna, e fù di molt'auttorità. Pietro Maria R. passò in Sicilia sotto il Rè Martino, e della Regina Bianca, fù Mastro Rationale, della Cammera Reginale, hebbe per moglie Lutia Luciano, con la quale procreò quattro figli Corrado, Gio: Antonio, Lanfranco, e Gio: Pietro, che tutti reuscirono nell'arme, e nelle lettere di molta esperienza. Corrado fù fatto Cammariero dell'Infante don Giovanne, che poi fù Rè d'Aragona, e di Sicilia, come si accenna nel primo Tomo nella famiglia Episano à fog. 337. da costoro nè pervennero molti gentil'huomini, che si delatarono per causa di matrimonio in Noto, ed in altre Città del Regno, fra' quali Nicolò R., che essendo genero di Guglielmo Rotondo Mastro Portolano del Regno nel 1422. hebbe in comenda dal Rè Alfonzo il medesmo ufficio di Mastro Portolano, che lo tenne fin'all'anno 1429. nondimeno lasciarono à futuri tempi nobile posterità. Per la autorità supradetta si scorge Filippo, e Pietro R., haver passato nella Ligura nobilmente, ove havendosi impiegato a' serviggi de' Conti Lascari Conti di Ventimiglia, furono cagione di istabilire frà quei, e la Republica Genoesa la pace. Perloche hebbero in Governo con diversi esentioni le Valle Castello del Marro, Prelata, e Candiasco, le quali per centinaia d'anni continuò à loro posteri, e per un antico privilegio fatto dal Conte Guglielmo, lasciaro tranfutato negl'atti di Notar Giovanni Falcone di Palermo. Dal predetto Filippo R. nè nacque Giuliano, e da questo, Pietro Maria R., che fù colui, il quale venne da Genova in Sicilia, e si impiegò a' serviggi del Rè Martino, e delle Reggine Maria, e Bia lasciategli da' suoi progenitori, se nè andò in Genova, e nel suo Castello del Marro, ove procreò Nicolò, che fù padre di Giacomo, il quale dal Conte Honorato fù fatto Governatore, e Capitan Generale, à guerra, conforme si legge in un testimoniale transuntato in Palermo negl'atti di Notar Micheli Mirabella à 6 di Febraro 1623.

Compre um documento heráldico sobre família Zubbini

Escudo da família: Zubbini

Brasão da família

D'argento, al leone coronato di rosso, colla coda biforcata.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome