Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Zuso, país de origem: Italia

Nobreza: Conti
Heráldica da família: Zuso
Coroa de nobreza Zuso
Discendono dagli imperatori di Costantinopoli e diedero origine alle due famiglie di Venezia e di Genova. Quella di Venezia fu subito annoverata fra le 24 famiglie nelle quali fu stabilito il corpo della nobiltà patrizia ammessa agli onori ed al governo della Repubblica, primeggiando nelle cariche più insigni di prelati, generali, senatori, cavalieri, ambasciatori, procuratori di San Marco e perfino in quella più eminente di Doge. Ebbe questi il dominio dell'isola di Scio nell'arcipelago ed il contado di Carpasso nell'isola di Cipro. E' duopo di limitarsi a segnalare due soltanto dei più illustri e benemeriti membri di questa famiglia Nicolò,... Continua
di Giovanni Vettore, a 16 anni si fece monaco di S. Nicolò del Lido, ma essendo egli l'unico superstite di questa grande casa, per essere periti tutti i maschi nella guerra di Venezia contro l'impero greco, il Doge di Venezia, Vitale Michiel, inviò a Papa Alessandro III due nunzi, Barbon Morosini e Tommaso Faliero perchè ottenessero, come ottennero la dispensa al Nicolò dai voti monastici. Egli si sposò infatti nel 1173 con la figlia stessa del Doge chiamata Anna, con la quale ebbe 9 figli e 3 figlie. Ma il Nicolò ritornò poi nel convento e la moglie edificò il convento di S. Adriano nell'isola d'Amiano, ora scomparsa e morirono tutti due in odore di santità. Quello che rende più cospicua questa famiglia è il nome glorioso di S. Lorenzo Giustiniani, figlio di Bernardo, n. 1 luglio 1381. Nel 1400 in età di 19 anni entrò nella Congregazione dei canonici secolari di S. Giorgio in Alga; divenne poi generale dell'Ordine. Eletto nel 1432 vescovo di Venezia, nel 1451 coprì la carica di primo patriarca. La sua vita pia ed esemplare lo collocò fra i santi più eminenti. Fu un illustre scrittore di Santa Chiesa, ebbe spirito profetico ed operò prodigi. Morì da gran Santo l'8 genn. 1455. E' sepolto nella chiesa di S. Pietro di Castello di Venezia e venne collocato fra i Santi il 16 ott. 1690 da Papa Alessandro VIII. Fino a pochi anni or sono fiorivano a Venezia diversi rami di questa famiglia: ramo detto di S. Barnaba: Giustiniani Cavalli Barbarigo; ramo detto di S. Vidal; Giustiniani Lollin; ramo detto di S. Pantalon: Giustiniani dei Vescovo; ramo detto di San Baseggio: Giustiniani Recanati. Questo ebbe la conferma della nob. patrN.

Compre um documento heráldico sobre família Zuso

Escudo da família: Zuso

Brasão da família

Di rosso all'aquila bicipite, d'oro, coronata sulle due teste dello stesso, carica sul petto di uno scudetto di azzurro alla fascia d'oro.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook