1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Nirta, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Patrizi
Heraldische Spur die Familie: Nirta
Krone des Adels Nirta
Di origine austriaca, i W. si stabilirono in Ferrara nel secolo XVIII ad esercitarvi l'arte dell'orefice, di padre in figlio. Giovanni (1721) e Giacomo (1775) furono consiglieri del 3° Ordine per l'arte degli orefici. Il padre Rinaldo fu priore dei Certosini nel 1765. L'anno 1841 furono ascritti fra i cittadini di primo rango. Per Chirografo ducale 14 agosto 1847 Maurizio, fu Giovanni (nato 1786) otteneva il titolo di nobile dell'Ordine Conservatorio di Modena. Il medesimo, cameriere d'onore di spada e cappa di S. S. con breve del papa Pio IX, in data 7 agosto 1852, autorizzato ad aggiungere al 1° quarto del proprio stemma il motto Fidelitas; l'anno seguente il 26 aprile il duca di Modena , Francesco V, gli concedeva il privilegio di collocare nel 1° quarto dello scudo l'aquila bianca Estense in campo azzurro. Con deliberazione del Podestà e dei Conservatori di Modena 11 febbraio 1851 egli venne... Fortsetzung folgt

onorato del titolo di nobile della città, titolo trasmissibile ai suoi figli e discendenti in perpetuo. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di patrizio di Modena (maschi), in persona dei discendenti da Maurizio (1847). Motto della famiglia: Fidelitas.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Nirta

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Nirta

Blasonierung die Familie

Trinciato con la banda d'oro sulla partizione; il primo d'azzurro alla mezzaluna d'argento, calante; il secondo di rosso a tre stelle (6) d'argento, ordinate due in palo e la terza in fianco a sinistra di quella inferiore.
Blasone della famiglia Campo da Rovigo. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", Vol. II pag. 259.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook