EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Palatini, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Cavalieri
Heraldische Spur die Familie: Palatini
Krone des Adels Palatini
Antica ed illustre famiglia sarda, con prima residenza in Sedilo, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata nell'omonimo arcaico termine dialettale, significante "piccola collinetta" o "declivio" ed individuerebbe le caratteristiche del luogo in cui abitava la famiglia del capostipite. In ogni modo, tal casato, nel 1753, ottenne il fregio di nobiltà ed il cavalierato ereditario, in persona di un Vittorio Palatini e Casu, insieme ad i di lui figli, i dottori Andrea e Gavino. Ma, d'altronde, la famiglia, in ogni epoca, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, ricordiamo: Rosario, dottore "in utroque jure", vivente in Sedilo, nel 1556; Filippo, Regio Notaio in Torino, vivente nel 1623; Cav. Mauro, nato in Sedilo e vissuto nel secolo XVII... Fortsetzung folgt
in Sassari, distintosi nella carriera militare, intrapresa, già da giovinetto, sotto le fila del principe Filiberto di Savoia; Alfredo, il quale, con onore, militò molti anni sotto il Re cattolico Filippo IV, con fama di eccellente guerriero; Salvatore, Regio Notaio, vivente in Torino, nel 1656; Antonio, ingegnere camerale in Milano, nel 1662; Giacomo, distinto ecclesiastico, il quale acquistò grande reputazione nell'arte oratoria sacra, e visse in Sassari, nel XVIII secolo; Giuseppe, dottore "in utroque jure", vivente in Sassari, nel 1723; Alessandro, medico e saggista, vivente in Sedilo, nel 1745; Mario, dottore in Scienze Naturali, vivente in Sassari, nel 1751; Leonardo, ambasciatore presso varie corti italiane ed europee, vivente in Ozieri, nel 1764. Motto della famiglia: Quo genit palam gignimur. Non molte famiglie, anche fra le più antiche, possono vantare una nobiltà di origine così pregevole, della quale i discendenti, a buon diritto, potranno vantarsi.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Palatini

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Palatini

Blasonierung die Familie

Spaccato; nel primo d'azzurro, al pellicano con i suoi polli, il tutto d'argento; sormontato da una lista bianca svolazzante in fascia, caricata del motto: Quo geniti palam gignimur; nel secondo d'oro, all'albero nudrido sulla pianura erbosa, il tutto al naturale.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook