EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Pamphili, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi - Cavalieri - Conti - Principi
Nachname Variationen: Panfili - Pamfili
Heraldische Spur die Familie: Pamphili
Nachname Variationen: Panfili - Pamfili
Krone des Adels Pamphili
Patrizia romana, originaria di Gubbio, à dato cinque Cardinali alla Chiesa, e un papa, Innocenzo X. Camillo, figlio di Benedetto e di Olimpia Borghese, fu l'ultimo della famiglia, spenta nel 1760; e le cui ricchezze passarono al nome, ai Doria-Landi ed a i Borghesi-Aldobrandini. Pietro ed Alberto Pamifili presero parte alla prima crociata nel 1099. Furono molti infatti a quel tempo valorosi cavalieri e gente comune che presero parte a questa crociata bandita dal papa Umberto II, già a metà agosto del 1096, un immenso fervore spinge uomini di ogni condizione a prendere la croce, dando origine a una vera e propria migrazione. Circa 15.000 persone partirono dalla Francia e da altri luoghi, a capo della crociata vi erano Goffredo di Buglione, Tancredi d'Altavilla, Boemondo di Taranto, Raimondo di Saint-Gilles e Ugo di Vermandois. E un'armata di cavalieri che non dipende da nessun regno, oltre al desiderio di ricevere l'assoluzione... Fortsetzung folgt
da tutti i loro peccati, i più potenti sognano di conquistare in Oriente un principato o una contea di cui saranno signori. Molti cavalieri ebbero spunti di grande eroismo durante gli scontri per la conquista della città santa, e per questo furono elevati a ranghi nobiliari superiori. Jacopo e Francesco ebbero dall'Imperatore Federico III nel 1461 il titolo di conti del S. R. I. La famiglia Pamifili à posseduto il castello di San Martino presso Viterbo, eretto in principato da Innocenzo X. Il principe Camillo, aggregato alla nobiltà veneta insieme ai suoi discendenti, fu generale di S. Chiesa.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Pamphili

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Pamphili
Nachname Variationen: Panfili - Pamfili

Familien-Wappen Pamphili

1 Blasonierung die Familie Pamphili

Di rosso, ad una colomba d'argento, tenente nel becco un ramoscello d'olivo di verde; col capo d'azzurro, caricato di due pali di rosso alternati con tre gigli d'oro.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 266, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook