EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Pizzolitto, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Signori
Heraldische Spur die Familie: Pizzolitto
Krone des Adels Pizzolitto
Famiglia oriunda di Milano, passata nel meridione, in tempi assai antiche, dal momento che se ne trovano memorie nel Napoletano, fin dal 1282, ed ha goduto da assai remoto tempo nobiltà in Barletta, in Giovinazzo, in Cotrone, ed in Napoli al seggio di Capuana. Seguendo la Corte d'Isabella d'Aragona, si trasferì in Bari, dove fissò la sua dimora, estinguendosi nella nobile famiglia Bonazzi. Ha essa posseduto i feudi di Belcastro, Roccasecca, Sannicandro e Mulati. Tra i membri che, maggiormente, la illustrarono, non possiamo tacere quell'Antonello, signore di Sannicandro, cortigiano del Duca di Calabria, generale e percettore delle sue rendite nel 1491, fu castellano del castello dell'uovo di Napoli, che strenuamente difese contro i Francesi; poi inviato ambasciatore a Venezia, trattò delle vertenze per il possesso di Mola, e quindi fu maggiordomo d'Isabella d'Aragona. Motto della famiglia: Post fata resurgo. Altro ramo. Oriundi dal Lago Maggiore, ebbero in feudo nobile dal... Fortsetzung folgt
Vescovo di Novara le decime d'Intra e di Torbaro nel 1458. Il consigliere Agostino fu dichiarato nobile dal R. I. Consiglio di governo nel 1789. Altro ramo. Antica famiglia, originaria di Bologna. Tal casato, come rilevasi da documenti ed atti notarili, sin dai tempi più remoti, diede luce a personaggi di elevate virtù, tra i quali, ricordiamo: Antonio, dottore in "utroque jure", vivente in Bologna, nel 1563; Luigi, dottore in Sacra Teologia, vivente in Bologna, nel 1642; Emanuele, notaio e poeta per diletto, vivente in Bologna, nel 1721; Giulio, notaio e saggista, vivente in Bologna, nel 1755. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Pizzolitto

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Pizzolitto

Blasonierung die Familie

D'azzurro, alla fenice sulla sua immortalità al naturale, fissante il sole posto nel cantone destro del capo. Cimiero: La fenice dello scudo.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook