EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Raviso, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Raviso
Krone des Adels Raviso Originaria dell'Alemagna, si crede sia un ramo degli antichi Conti di Cleves e di Juliers, avendo la stessa arme. Il più antico che si conosca, di questa famiglia, è il Cavaliere Ugo, vivente verso la fine del XI secolo, il quale nel 1091 fece atto di riconoscimento di un feudo all'Imperatore. Arnolfo, di lui figlio, fu Priore di S. Orso e, nel 1140, fu consacrato Vescovo di Aosta. Nel 1195 i signori d'Raviso godevano la signoria e la giurisdizione di tutto il mandamento di Avise, consistente non solo nella parrocchia di questo nome, ma ancora di quella di Valgrisenche, e godeva le rendite di Runa Lyverogne e parte di S. Nicola di Civoyes con le loro dipendenze. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti... Fortsetzung folgt
arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Motto della famiglia: Qui tost avise tard se repent.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Raviso

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Raviso

Blasonierung die Familie

Inquartato d'oro in croce d'azzurro
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook