1. Herkunft des FamiliennamensSansilio, Herkunftsland: Italia

    Adelsstand: Patrizi
    Heraldische Spur die Familie:Sansilio
    Krone des Adels Sansilio Antica famiglia spoletina che vuolsi venuta in Italia dalla Germania nel 1025 in persona di Sanzio, feudatario tedesco al seguito dell'imperatore Corrado II. Fermatosi egli in Spoleto, edificò nei pressi di Trevi e del Castello di Passignano un'ampia rocca, ove fissò dimora coi figli, i cui discendenti vennero cognominati "Dei Sanzii". Nel 1155 distrutta Spoleto da Federico Barbarossa, Mario Santio figura tra gli ostaggi presi il 28 novembre 1251 tra le due fazioni che dividevano la città, tra gli intervenuti si trova Dnus Abadingus. Questa famiglia fin da tempo remoto è stata ascritta al locale patriziato ed ha dato molti chiari soggetti. Tra quelli dell'ultimo secolo devono particolarmente essere ricordati: Achille, autore della rinomata Storia dei duchi di Spoleto; e Domenico, che nel 1845 venne creato barone da Gregorio XVI. Nella famiglia si è estinto ramo dei conti che possono annoverarsi tra le più potenti casate feudali della regione umbra.... Fortsetzung folgt

    La famiglia è iscritta nell'EIenco Ufficiale Nobiliare Italiano coi titoli di barone e di patrizio spoletino (mf.) in persona di Oliviero, di Sanzio, di Domenico, di Anacleto. Fratelli: Domenico e Consalvo. E' pure iscritta col titolo di patrizio di Spoleto(mf.),in persona di Sanzio,d'Anacleto, di Francesco, di Ancleto. Fratelli: Raffaele e Cesira.


    Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Sansilio

    Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

    Familien-Wappen:Sansilio

    Familien-Wappen Sansilio

    Blasonierung die Familie

    Di azzurro al crescente di argento sormontato da una cometa dello stesso.
    Kaufen Familien-Wappen
    Heraldrys Institute on Facebook
©2016-2017 Heraldrys Institute of Rome