EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Vasotti, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Vasotti
Krone des Adels Vasotti
Originaria di Parma, trapiantata in Ferrara all'epoca delle fazioni. Luitprando fu mandato nel 1209 in aiuto dei Vicentini contro Ezzelino il Monaco. Bonifazio Consigliere di Azzo IX; Tommaso ambasciatore alla Repubblica Veneta pel Marchese Aldobrandino Estense; Giulio console di Ferrara; Bartolomeo poeta latino del secolo XV; ed Egidio ambasciatore in Portogallo. Altro ramo. Originaria dallo stato veneto, e trapiantata in Lecce nel 1713 da un Pietro che nel 1726 fu Console dell'Ordine di S. Giovanni di Gerusalemme. Circa al 1750 acquistò due feudi nobili, Tramacene e Sasso presso Lecce. Agostino Vescovo di Agram nel 1303, ascritto fra i Beati; Giovanni fu creato conte per valor militare dalla Repubblica Veneta nel 1728. Altro ramo. Antica e nobile famiglia del Piemonte. Furono fregiati del titolo di Conti di Casalgrasso e di Mongrando. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie... Fortsetzung folgt

nobili e notabili italiane. Motto della famiglia: Virtute tuetur. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria dell'Emilia Romagna.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Vasotti

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Vasotti

Blasonierung die Familie

Tre fascie rosse, e di sopra con Leone caminante rosso di sopra in campo d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook