Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Zambello, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi
Heraldische Spur die Familie: Zambello
Krone des Adels Zambello Antica ed illustre famiglia, detta Zambelli o Zambello, i cui membri, provenienti da Lonato, si stabilirono in Brescia. Quivi ricoprirono cariche ed ottennero la cittadinanza bresciana, il 2 maggio 1722: Benedetto e fratelli, figli di Andrea q. Giovanni Maria e della Nobil Donna Giulia Rampinelli. Il citato Benedetto si sposò con Maria Girardi, dalla quale ebbe, nel 1732, Giovani Andrea, che sposò Giulia Pescati e generò Ottavio, n. 8 dicembre 1764. Questi, assieme al fratello, presentò la supplica ed ottenne nel 1790 di venire ascritto al Consiglio Generale di Brescia; sposò Marianna Arrigo. Ebbe tre figli: Pietro, (1799); Angelo, (1798-1879) il quale dalla moglie Vittoria Bonetti generò Pietro, morto senza discendenza (1845-1915); Giovanni (n. 1805) marito della nob. Margherita Conter dalla quale nacque Elisabetta (1833-1904). Con la morte di Elisabetta, questa famiglia si ritiene estinta. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922 col titolo di Nobile... Fortsetzung folgt
(mf.) in persona dell'ultimo riconosciuto Lodovico q. Andrea (1819). La famiglia levò per arme. 3 gigli di oro su fascia di rosso su troncato di oro e di azzurro - aquila di nero coronata di oro su oro - cane passante di oro su azzurro. Alias. Leone rampante di oro tenente una foglia di palma di verde tra le anteriori su azzurro - 3 stelle (8raggi) di oro poste in fascia in alto su azzurro. Altro ramo. Questa famiglia è oriunda di Padova. Secondo il Capellari, negoziava in lane, ed in "malvasia". Avendo potuto accumulare onestamente considerevoli ricchezze con detti negozi, il suo capo Marc'Andrea acquistò la cittadinanza originaria e poi la veneta nobiltà, alla quale venne ascritto il 1 aprile 1685, in seguito alla parte ballottata in Senato, il 24 marzo detto anno, con voti favorevoli 169, contrari 24, non sinceri 1, che fu definitivamente presa nel Maggior Consiglio il primo aprile con voti favorevoli 719, contrari 146, non sinceri 9. I Zambelli notificarono, nel 1740, oltre la casa dominicale di S. Giacomo dall'Orio, ed altre vicine, molte case in Padova, con grandi possessioni nel Padovano. Arme della famiglia: Troncato: nel primo d'oro all'aquila di nero coronata del campo; nel secondo d'azzurro al cane passante d'oro; con la fascia di rosso, caricata da tre gigli d'oro, sulla troncatura. Inoltre sono menzionati nel Libro d'Oro di Torcello, come originari da Perasto e si trovano anche fra i cittadini originari. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Zambello

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Zambello

Blasonierung die Familie

Troncato: nel primo d'oro all'aquila di nero coronata del campo; nel secondo d'azzurro al cane passante d'oro; con la fascia di rosso, attraversante sulla troncatura, caricata di 3 gigli d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook