1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens Altamore

Name: Altamore

Dossier: 881401
Adelsstand: Nobili - Patrizi
Adel in: Italia
Variationen: Altamura,Altomare
Heraldische Vorschau in: Italiano

Heraldische Vorschau Altamore

Variationen: Altamura,Altomare
Krone des Adels AltamoreAntica ed assai nobile famiglia del Sud Italia, conosciuta come Altamore o Altomare, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Secondo altre ricostruzioni araldiche, invece, la famiglia Altamore sarebbe una diramazione collaterale del nobile casato degli Altamura, che si crede venuta dalla Grecia e condotta in Roma su ordine dell'Imperatore Giustiniano II e stabilitasi, in seguito, in Puglia. In ogni modo, la famiglia Altamore fu patrizia in Salerno, sin dal secolo decimo sesto ma diramazioni della stessa vissero nobilmente in tutto il Sud Italia. D'altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Pietro, proprietario terriero nel salernitano, fiorente nel 1501; Giacomo Maria, dottore in l'una e l'altra ...

Fortsetzung folgt

Familien-Wappen: Altamore

Familien-Wappen Altomare

1 Blasonierung die Familie Altomare

Altomare o Altamore di Salerno. Blasone elaborato da immagine del Manoscritto Pinto.

Troncato; nel 1° d'oro, all'aquila di nero; nel 2° d'azzurro, a tre bande d'oro; sul tutto una fascia di rosso attraversante sulla partizione caricata di tre stelle (8) d'oro.

Verba Volant, Scripta Manent
(Die Worte fliegen, die Schriften bleiben)
Kaufen Sie jetzt ein professionelles heraldisches Dokument

Kaufe ein Dokument

Ohne Vergangenheit gibteskeine Zukunft
Entdecken Sie die Geschichte Ihres Nachnamens
Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:
Email:

Suche Nachnamens


Heraldrys Institute of Rome on Facebook