Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Chieregati, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Conti
Nachname Variationen: Chieregatti - Chiericati - Chieregato
Heraldische Spur die Familie: Chieregati
Nachname Variationen: Chieregatti - Chiericati - Chieregato
Krone des Adels Chieregati
Antica ed assai nobile famiglia, discesa dalla Bretagna, la quale, col favore della casata Colonna, si imparentò in Viterbo. Stanziatasi in Vicenza, fu aggregata a quella nobiltà nel 1452 benché già dal 1300 appartenesse al nobile Collegio dei Notai. Anticamente detta dei Gatti, si narra che l'attuale cognominizzazione, Chieregato, Chieregati o Chiericati, discenda dal seguente grazioso aneddoto: Camillo, di Gregorio, era stato nominato a tre sedi vescovili, di Camerino, di Melisi e di Novara: in cambio però di cingersi la fronte della mitra episcopale pensò bene di congiungersi in matrimonio; e volendo conservar la memoria della sua triplice elezione a vescovo, adottò il cognome di Chieregati e prese per arma tre teste d'uomo, con la chierica. L'imperatore Federico concesse alla casata il titolo di conte palatino e, con ducale del 1549, Gerolamo fu dalla Serenissima decorato del titolo comitale per lui e per la discendenza maschile e femminile, erigendo in... Fortsetzung folgt

feudo il possedimento della Friola. Nel 1791, i conti Giovanni e Lionello, di Francesco, per eredità dal nobile Gianfilippo Salvioni, aggiunsero questo cognome al proprio. In Vicenza sorge tutt'ora l'omonimo Palazzo nobiliare, progettato da Andrea Palladio, nel 1550, per il predetto Girolamo C. Il Comune di Vicenza lo acquisì nel 1839, con l’intenzione di raccogliervi le civiche collezioni d'arte. Restaurato in quegli anni dagli architetti Berti e Miglioranza, il Museo civico fu inaugurato il 18 agosto del 1855. Al piano terra si possono ammirare le cinquecentesche decorazioni ad affresco opera di Domenico Brusasorzi e Battista Zelotti, impreziosite dagli stucchi bianchi e dorati di Bartolomeo Ridolfi e dai motivi a grottesche di Eliodoro Forbicini. Al piano nobile, nella parte cinquecentesca, trionfano gli affreschi di Domenico Brusasorzi e Battista del Moro; nella parte seicentesca si possono notare i soffitti che ospitano alcune tele di Cristoforo Menarola e Bartolomeo Cittadella. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Chieregati

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Chieregati
Nachname Variationen: Chieregatti - Chiericati - Chieregato

Familien-Wappen Chieregati

1 Blasonierung die Familie Chieregati

Di rosso, a tre teste d'uomo d'argento con capelli d'oro a corona in forma di chierica, poste 2 e 1.

Arma antica dei Chieregati, Chiericati o Chierigatti di Vicenza. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Familien-Wappen Chieregati

2 Blasonierung die Familie Chieregati

Di rosso, alla fascia d'oro in divisa caricata di un'aquila bicipite di nero, coronata di rosso, ed accompagnata da tre teste d'uomo, due nel capo ed una in punta, d' argento con capelli d'oro in forma di chierica.

Arma moderna dei Chieregati, Chiericati o Chierigatti di Vicenza. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.I, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook