1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens Diacono

Name: Diacono

Dossier: 821758
Sprache des Textes: Italiano
Adelsstand: Nobili
Adel in: Italia


Heraldische Spur :
Diacono

Kaufen

Krone des Adels DiaconoFamiglia originaria dell'isola di Malta, di antica e nobile tradizione, passata in Italia ed in Spagna e, nel corso dei secoli, propagatasi, nuovamente, in diverse regioni d'Italia. In Spagna, i Diacono, furono cospicui in Castellón de la Plana, ove rinveniamo molti rami dallo stesso nome, legati ad ampi possedimenti feudali. In Italia, invece, la famiglia si stabilì, prevalentemente, nelle Puglie. Tale cognominizzazione, anteriore al XIV secolo, dovrebbe derivare dal fatto di essere stato il capostipite un Diacono, termine che origina dalla voce greca diákonos (servitore), ossia una specie di segretario amministrativo che si occupava anche dell'assistenza al Vescovo, cui era subordinato. Appartennero, a questo casato, membri di elevate virtù ma la penuria delle scritture ci priva di quelle curiosità più nobili, che si possano desiderare. Ricordiamo, tra i molti: Paolo, figlio di Varnefrido, unico storico nazionale dei Longobardi, che fiorì sotto gli ultimi re di quella nazione, fu educato nella ...
Fortsetzung folgt

Wappen Diacono

Familienwappen Diacono

Familienwappen

D'oro all'albero di verde terrazzato del medesimo, accompagnato da due monti di tre cime d'argento.

Kaufen
Verba Volant, Scripta Manent
(Die Worte fliegen, die Schriften bleiben)
Kaufen Sie jetzt ein professionelles heraldisches Dokument

Wir machen die größte digitale Archiv der Welt von Wappen
Stellen Sie sicher, dass Ihre Familie darin ist

Kaufe ein Dokument

Suche Nachnamens

Wie man eine vorläufige heraldische Forschung durchführt

In unserem Archiv ist eine Vorrecherche möglich. Rund 100.000 heraldische Spuren, Herkunft der Familiennamen und Adelswappen sind kostenlos erhältlich. Schreiben Sie einfach den gewünschten Nachnamen in das unten stehende Formular und drücken Sie die Eingabetaste.


Heraldrys Institute of Rome on Facebook