1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Suche Nachnamens

Suchergebnis:
Hartung (Italia) NobiliHartung (Deutschland) Adelsfamilie - RitterHärtung (Deutschland) Adelsfamilie - RitterHartweck (Deutschland) Adelsfamilie - RitterHartweg (Deutschland) Adelsfamilie - RitterHartwell (España) Señores - Caballeros - Familia NobleHartwich (Deutschland) Adelsfamilie - RitterHärtwich (Deutschland) Adelsfamilie - RitterHartwig (Deutschland) Adelsfamilie - RitterHärtwig (Deutschland) Adelsfamilie - RitterHarty (France - Irlande - Paris) Famille Noble - Chevaliers - Seigneurs

Herkunft des Familiennamens Hartung, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Hartung
Bestellen Sie jetzt Ihr heraldisches Dokument
Krone des Adels Hartung
Famiglia originaria di Iglan (Cecoslovacchia) i cui membri ebbero sempre una speciale tendenza all'esercizio dell'arte medica, sicchè Erardo, di Cristiano, tanto eccelse che l'imperatore Francesco Giuseppe, con diploma del 21 maggio 1867, lo nominò Nobile dell'Impero Austriaco col predicato de Hartungen con tutti i suoi discendenti di ambo i sessi. Come il padre di Erardo, così anche il figlio Cristoforo Ermanno, nato a Vienna l'8 giugno 1849, e l'abiatico Cristoforo Eugenio sono medici. La famiglia ha chiesto l'iscrizione nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana e nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di Nobile dell'I.A. (mf.), con il predicato di Hatungen (mf.), in persona di Cristoforo Eugenio, di Cristoforo Ermanno, di Erardo, nato a Vienna il 10 giugno 1882, ora residente a Merano, spos. a Gmunden (Austria) il 25 aprile 1918 con Antonia Nardo de Eichenhorst. Figli: Enrico Antonio, nato a Gmunden 30 marzo 1919; Nils Guglielmo Erardo, nato a Leising ...
... Fortsetzung folgt

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:
Familien-Wappen Hartung

1 Blasonierung die Familie Hartung

Hartung di Trentino, Emilia e Austria. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", suppl.II p.200.

Troncato: nel primo di rosso alla verga di Esculapio al naturale posta in banda; nel secondo partito d'oro e di nero all'aquila bicipite dell'uno nell'altro. Svolazzi: A destra d'argento e di rosso, a sinistra di nero e d'oro. Cimiero: Su elmo torneario: La verga dello scudo posta in palo contornata da due semivoli; quello davanti troncato d'argento e di rosso, quello di dietro troncato di nero e d'oro.

Kaufen Sie jetzt die professionelle historische heraldische Forschung des Ursprungs Ihres Familiennamens
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook