Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Lavezzari, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Lavezzari
Krone des Adels Lavezzari
Antica ed assai nobile famiglia di Sondrio, in Valtellina, detta Sassi de Lavezzari, Sassi di Lavizzari o, più semplicemente, Lavezzari, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. La chiara nobiltà della casata risulta confermata dalla presenza, della sua blasonatura, nella pregevole opera "Dizionario araldico" di P. Guelfi Camaiani, Milano, Editore Ulrico Hoepli, 1940. D’altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Giacomo, vivente in Sondrio, ove esercitava il notariato; Niccolò, consigliere in Sondrio, fiorente nel 1506; Celestino, notaio, vivente in Milano, nel 1512; Martino, dottore in "utroque jure", vivente in Sondrio, nel 1527; Luigi Maria, abile milite, distintosi nella celebre Battaglia di Lepanto, combattuta nell'anno 1571; Camillo, medico in Sondrio, vivente nel... Fortsetzung folgt
1587; Filippo, botanico, vivente in Milano, nel 1622; Agostino Maria, dottore in ambo le leggi, vivente in Sondrio, nel 1628; Niccolò, notaio in Sondrio, vivente nel XVII secolo; Girolamo, consigliere in Sondrio, vivente nel 1635; Gaspare, membro del Collegio dei medici di Venezia, fiorente nel 1662; Gio. Andrea, cancelliere di Valle, nell'anno 1675; Gio. Antonio, figlio del precedente, con la medesima carica, nel 1713; Gio. Antonio, figlio del predetto, valente capitano. La casata fu confermata nobile con Sovrana Risoluzione del 28 gennaio 1817, a favore di Gaspare e del suo congiunto Antonio. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile (mf.), in persona di Ippolita, nata a Sondrio 14 maggio 1851, figlia di Andrea, di Gaspare e di Luigia Parravicini, del fu Pio, in Parabelli. Sorella: Amalia, nata a Sondrio I settembre 1852, in Bressan. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Motto della famiglia: Frangar non flectar. Non molte famiglie, anche fra le più antiche, possono vantare una nobiltà di origine così pregevole, della quale i discendenti, a buon diritto, potranno vantarsi.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Lavezzari

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Lavezzari

Familien-Wappen Sassi di Lavezzari

1 Blasonierung die Familie Sassi di Lavezzari

D'azzurro a due lance decussate, accompagnate in capo da una stella, ed in punta da una pigna, il tutto d'oro.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook