1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Suche Nachnamens

Suchergebnis:
Matthews (Italia - Inghilterra) NobiliMatthews (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMatthey (France - Lorraine) Famille Noble - Chevaliers - SeigneursMatthey (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMatthiä (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMatthiae (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMatthias (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMatthiessen (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMatthieu (Italia) Conti Matthisson (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMatti (Italia) Duchi

Herkunft des Familiennamens Matthews, Herkunftsland: Italia - Inghilterra

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Matthews
Bestellen Sie jetzt Ihr heraldisches Dokument
Krone des Adels Matthews
Con decreto del 17 luglio 1840 fu ammesso alla nobiltà di Fiesole il capitano Giacomo Roberto, vedovo di Sava Carlotta Sutton, figlia di Giacomo Sutton e di Eleonora Addington, nipote di lord Sidmounth, insieme ai suoi figli e loro discendenti. Il predetto Roberto dopo aver disimpegnato diversi onorevoli incarichi nella diplomazia del suo paese, giunto al grado di Console Generale, ottenne di ritirarsi e si stabilì in una sua villa a Montughi presso Firenze acquistandosi riconoscenza e stima per le sue opere di beneficenza. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero ...
... Fortsetzung folgt

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:
Familien-Wappen Matthews

1 Blasonierung die Familie Matthews

Blasone della famiglia Matthews in Toscana. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 5979. La zona esterna allo scudetto centrale non è blasonata nella raccolta ma l'illustrazione a corredo la comprende.

D'argento a un crescente montante d'azzurro verso il cantone destro superiore dello scudo sormontato da una stella a otto raggi di rosso, al giglio di rosso verso il cantone superiore sinistro dello scudo; in cuore uno scudetto gheronato di otto pezzi di rosso e di nero, al leone attraversante d'oro, e con la bordura d'azzurro caricata di otto quadrati di rosso, 3.2.3, sovraccaricati ciascuno di una crocetta patente d'oro; sul tutto d'argento, al canton franco di nero.

Kaufen Sie jetzt die professionelle historische heraldische Forschung des Ursprungs Ihres Familiennamens
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook