1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Suche Nachnamens

Suchergebnis:
Mochi - Mocci - (Italia) NobiliMochi Onori (Italia) Nobili Möchinger (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMochinger (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMöchle (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMöchlein (Deutschland) Adelsfamilie - RitterMocho (España - Galicia) Señores - Caballeros - Familia NobleMocholi (España - Galicia) Señores - Caballeros - Familia NobleMoci (Italia) Nobili Mociga (Italia) Nobili Mocinho (Portugal) Senhores - Família Nobre

Herkunft des Familiennamens Mochi, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Variationen: Mocci
Heraldische Spur die Familie: Mochi
Variationen: Mocci
Bestellen Sie jetzt Ihr heraldisches Dokument
Krone des Adels Mochi
Antica famiglia, originaria di Cagli. Fu nobilitata da Gregorio XVI, nel 1845, nella persona di Sante (n. 2 luglio 1804 e morto 4 ottobre 1874). La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di Nobile di Cagli (m.f.). Altro ramo. Questa famiglia, a dir dell'Amayden, era sicuramente comprese tra quelle raccolte nel Libro d'oro del Campidoglio. Dalla bibliografia documentata sui manoscritti della Vaticana può rilevarsi il numero relativamente esiguo delle memorie riguardanti le famiglie romane, se si tralasciano le fonti sospette del Ceccarelli, del Fanusio, del Metallino le cui favole furono in parte accettate dal Iacovacci. Constatando che non esiste un Nobiliario romano, ma trovasi nell'Archivio Segreto della Santa Sede un imponente volume dal titolo "famiglie ascritte al libro d'oro del Campidoglio". Infatti il libro è andato perduto a causa della malevola azione del tempo, ma, in base all'elenco datoci da Benedetto XIV nella sua costituzione Urbem ...
... Fortsetzung folgt

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Mochi
Variationen: Mocci

Bestelle jetzt dein edles Familien-Wappen
Familien-Wappen Mochi

1 Blasonierung die Familie Mochi

Mochi o Mocci di Pesaro. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

D'azzurro, alla colomba rivoltata d'argento in atto di spiccare il volo, accompagnata in capo, a sinistra, da una cometa d' oro.

Familien-Wappen Mochi

2 Blasonierung die Familie Mochi

Mochi di Cagli. Fonte: "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol IV.

Di azzurro alla fascia di rosso caricata di un serpente di verde posto a nodo e accompagnato in capo da tre stelle (6) male ordinate, d'oro e da un crescente di argento rovesciato; e in punta da una palla di cannone di argento.

Familien-Wappen Mochi

3 Blasonierung die Familie Mochi

Mochi di Firenze, Santa Croce, Ruote. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 3226.

D'azzurro, a tre chiodi al naturale appuntati sulla cima di un monte di sei cime d'oro.

Familien-Wappen Mochi

4 Blasonierung die Familie Mochi

Mochi di Firenze, Santo Spirito, Ferza. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 3227.

Di..., alla fede di carnagione vestita di..., tenente un albero sradicato di....

Familien-Wappen Mochi

5 Blasonierung die Familie Mochi

Mochi di Livorno. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 6034.

Troncato: nel 1° d'azzurro, alla colonna d'oro addestrata da un leone rivolto dello stesso; nel 2° d'argento, a tre (o quattro) pali di rosso.

Familien-Wappen Mochi

6 Blasonierung die Familie Mochi

Mochi di Siena. Fonte: "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc. 7030.

D'azzurro, al cane rampante d'argento, collarinato di rosso.

Kaufen Sie jetzt die professionelle historische heraldische Forschung des Ursprungs Ihres Familiennamens
Loading...

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2017 - 2018 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook