1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens Speranza

Name: Speranza

Dossier: 15421
Adelsstand: Nobili - Baroni
Adel in: Italia (Lombardia - Regno di Napoli - Regno di Sicilia)
Heraldische Vorschau in: Italiano

Heraldische Vorschau Speranza

Krone des Adels SperanzaAntica ed assai nobile famiglia del Regno di Napoli, con residenza nella città di Laurito, oggi comune della provincia di Salerno, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Le più antiche memorie di questa nobile famiglia rimontano ad un Riccardo Speranza, capitano, che viveva nel 1193. Il di lui figlio, Federico, fu armato cavaliere in Parma dall'Imperatore Federico II, e morì crociato nel 1228. Da lui nacque un secondo Riccardo, cavaliere, il quale morì nell'assedio di Napoli del 1253. Lucio, suo figlio, fu medico valentissimo ed Orazio, altro suo figlio, fu un prode capitano che strenuamente difese Catania nel 1356. A questi successero esimi giureconsulti e valorosi guerrieri, fra i quali è da notare un altro Orazio, capitano, che nel 1501 soccombette da prode in Capua, in difesa del Re Federico III. In tempi meno remoti, Antonio Speranza acquistò la baronia di Alfano ...

Fortsetzung folgt

Familien-Wappen: Speranza

Familien-Wappen Speranza

1 Blasonierung die Familie Speranza

Blasone della famiglia Speranza nobile in Laurito dal 1195 fregiata del titolo baronale; fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. terzo, pag. 294, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Di verde, all'ancora di nero, posta in palo, movente da un mare agitato al naturale e sostenuta da un leone d'oro, coronato d'argento e sormontato da tre stelle di dieci raggi dello stesso, ordinate in fascia; col quarto franco di rosso, caricato da una croce ancorata d'argento.

Familien-Wappen Speranza

2 Blasonierung die Familie Speranza

Blasone della famiglia Speranza nobile in Bergamo; fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 552, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Spaccato; nel 1° di rosso, a due avambracci vestiti d'azzurro e moventi dall'angolo inferiore destro, colle mani di carnagione congiunte e rivolte verso il sole orizzontale a sinistra del capo; nel 2° d'oro, a due ramo fogliati di verde, passati in croce di S.Andrea.

Verba Volant, Scripta Manent
(Die Worte fliegen, die Schriften bleiben)
Kaufen Sie jetzt ein professionelles heraldisches Dokument

Kaufe ein Dokument

Betrauen die Geschichte Ihres Familiennamens auf die Heraldik-Profis
Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:
Email:
Phone: +39 393 2258835 (English, Français, Italiano)

Suche Nachnamens


Heraldrys Institute of Rome on Facebook