1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Zoldo, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldische Spur die Familie: Zoldo
Krone des Adels Zoldo
Tra le famiglie inscritte nel secolo XV al Consiglio Generale della Nobiltà di Brescia, con privilegi, onori e benefici spettanti ai legittimi ed originari cittadini, figura anche questa che nell'estimo del 1434 è presente, in Parrocchia di S. Giovanni, coi fratelli Giacomo e Carlo. Della stessa famiglia è Cristoforo valente non meno nelle armi che nelle lettere; quale "massaro" delle Custodie cittadine, che tanto si distinsero durante il feroce assedio del Piccinino nel 1438, egli ne scrisse la formazione e la storia in un volume di memorie riportato dal Muratori. Da Giacomo predetto nacque Giovanni che viveva nel 1498, e possedeva beni a Cizzago nella pianura bresciana; da lui discesero poi in ordine genealogico da padre in figlio: Bernardino (viv. 1534); Orazio (viv. 1568); Bernardino (n. 1589); Giacinto (n. 1625) sp. con Veronica Gallo da cui: Giovanni (n. 1676); Lodovico (n. 1741); Francesco Giovanni che sposò Lucia Tagliaferri dalla quale... Fortsetzung folgt
nacque l'ultimo rampollo della famiglia Luigi Pietro, n. a Nuvolera il 9 febbraio 1820, morto a Genova il 17 febbraio 1874, Maggior Generale di Fanteria, Comandante la Brigata Umbria, spos. con la nipote Pia Gaggia, figlia di sua sorella Rosa, dalla quale non ebbe discendenti. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922 col titolo di Nobile (mf.) in persona degli ultimi riconosciuti: Giovanni, Gioacchino Orazio, Giacinto e Leonardo q. Luigi (1824).
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Zoldo

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Zoldo

Blasonierung die Familie

Palato d'argento e di rosso; col capo di rosso ad un drago d'oro passante.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook