Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Gazzoli, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Gazzoli
Krone des Adels Gazzoli La famiglia figura tra le primarie e nobili di Terni a capo del partito Ghibellino fin dal sec. XIV. Nel 1390 Giovanni di Cola era castellano della rocca di S. Zenone. I suoi discendenti ricoprirono poi sempre le principali cariche civiche: possiamo ricordare: Olivo di Luca di Giovanni (1447); Ugolino (1467); Giacomo (1478); Cristoforo (1481); Martinangelo (1522); Costante (1552) che furono più volte dei Priori. Roberto (1550) ambasciatore al Papa. Mons. Filippo nel 1667 luogotenente del governatore di Spoleto; nel 1690 governatore di Velletri e poi in Amelia; nel 1706 vic. gen. del cardinale Giacomo Boncompagni arcivescovo di Bologna. Mons. Francesco (1697) proton. apostolico e vic. gen. di Todi e di Perugia. Mons. Luigi nel 1759 camer. segreto di Clemente XIII; nel 1765 governatore di Città di Castello, di Ascoli Piceno, di Ancona e di Loreto; nel Concistoro 11 luglio 1803 fu creato cardinale di S.R.C.; egli nel 1782 fu ... Fortsetzung folgtaggregato alla nobiltà di Ancona con tutti i suoi fratelli e loro discendenti. Mons. Francesco nel 1795 vescovo di Città della Pieve, poi di Amelia, e di Todi, prelato domestico assistente al Soglio Pontificio; mons. Carlo cameriere segreto di Pio VI e Leone XII; mons. Ludovico cav. di Gran Croce di S. Michele di Baviera e dei SS. Maurizio e Lazzaro; nel 1802 governatore di Fabriano; e poi di Rieti e della Sabina; nel 1816 delegato apostolico di Ancona, di Pesaro Urbino; nel 1823 pro-legato a Forlì e poi presidente della Comarca; fu creato cardinale di S.R.C. il 28 luglio 1832; nel tempo dei suoi governi egli con i fratelli e loro discendenti fu aggregato ai vari patriziati ed infatti abbiamo: 1809 Patrizio di Terni; nel 1814 Patrizio di Foligno; nel 1815 Patrizio di Spoleto; nel 1821 Patrizio di Pesaro; nel 1802 Nobile di Fabriano; nel 1821 Patrizio di Fano; nel 1820 Patrizio di Osimo; e nel 1821 Patrizio di Urbino. Filippo (n. 2 giugno 1732) fu il primo ad avere il titolo comitale; ricoprì più volte la carica di Gonfaloniere in Terni, e morì il 3 luglio 1807. Paolo del conte Filippo (n. 31 maggio 1758) fu cavaliere di gran croce dell'Ordine del Leone del Palatinato. Giulio del conte Paolo (n. 17 giugno 1805, dec. 6 ott. 1870) fu cameriere segreto di cappa e spada di S.S. Pio IX; cavaliere dell'Ordine Piano, di Isabella la Cattolica; e cavdi S. Santità, morto nel 1928. ... Fortsetzung folgt
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Gazzoli

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Gazzoli

Familien-Wappen Gazzoli

1 Blasonierung die Familie Gazzoli

D'azzurro alla quercia al naturale su cui posa una gazza di nero accompagnata in capo da una stella di sei punte d'oro.

Gazzoli di Terni, Roma, Civita Castellana, Pesaro. Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. III, p.387.

Familien-Wappen Gazzoli

2 Blasonierung die Familie Gazzoli

Trinciato di azzurro e d'argento: nel 1º a una mezzaluna calante d'argento; nel 2º a una stella di sei raggi di rosso; col capo d'oro, caricato di un'aquila di nero.

Gazzoli di Reggio Emilia e Scandiano. Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. III p.388.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook