1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Lagomarsino, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Lagomarsino
Corona de la nobleza Lagomarsino
Antica e nobile famiglia della Liguria, con residenza nella città di Genova ma originaria della Valle del Recco, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Insieme alle famiglie Bava, Borrelli, Bozzoni, Canessa, Carizia, Cattaneo, Chiavari, Foglietta, Lasagna, Lazzari, Leccavela, Oliva, Pietra, Riccoboni, Stella, Tagliacarne, Vento e Zerbino, i Lagomarsino costituirono, nel 1528, l'albergo Cattaneo. D'altronde, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Benedetto, Girolamo, Ambrogio Filippo, Francesco, Giacomo-Bartolomeo e Pandolfo, i quali erano intervenuti al giuramento di fedeltà prestato dai Genovesi al duca di Milano nel 1488; Giacomo, medico e rettore del Collegio di medicina, che ha la sua sepoltura in San Maria di Castello, con data... Continuará

1521 e che scrisse egli un trattato, dal titolo "De morbo gallico", che gli procacciò molta lode; Pietro Paolo, proprietario terriero ligure, fiorente nel 1571; Tommaso Antonio, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Genova, nel 1582; Luigi Maria, capitano d'armi, fiorente nel 1608; Girolamo, celebre gesuita, fiorente nel XVII secolo; Federico Giacomo, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente in Genova, nel 1657; P. Anselmo, dell'Ordine dei Chierici Regolari, fiorente in Chiavari, nel 1689. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'argento, simbolo della Luna, tra le virtù spirituali è simbolo di purezza, verginità, innocenza, umiltà, verità, giustizia, temperanza, equità mentre per le qualità mondane è simbolo di amicizia, clemenza, gentilezza, sincerità, concordia, allegrezza, vittoria, eloquenza; l'azzurro essendo il colore del cielo, rappresenta la gloria, la virtù e la fermezza incorruttibile; il leone, con la sua reputazione di forza, di coraggio, di nobiltà, così conforme all'ideale medievale, veniva spesso utilizzato in araldica in quanto re degli emblemi blasonici; il giglio, il più nobile di tutti i fiori rappresenta la speranza, l'aspettazione del bene, la purità, il candore dell'animo, la fama chiara, il principe benigno, e il retto giudice. I cognomi di cotal risonanza, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Comprar un documento heráldico de Lagomarsino

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Lagomarsino

Escudo de la familia Lagomarsino

1 Blasòn de la familia Lagomarsino

Spaccato d'argento e d'azzurro, al leone dell'uno all'altro, e dell'uno nell'altro, tenente con la branca anteriore destra un giglio del secondo.

Blasone della famiglia Lagomarsino dalla Liguria. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II-III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook