1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Maz, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili
Rastro heráldico de la familia: Maz
Corona de la nobleza Maz Trae origine questa famiglia da St. Loup-des-Bois nel Nivernese, e già nel secolo XVI portava il predicato di la Roche di cui mancano sicure notizie se fosse una signoria feudale. Francesco, di Dionigi, scese in Piemonte, probabilmente colle truppe francesi, e servì come cornetta nella compagnia di Don Gabriele di Savoia. Suo nipote Giovanni Battista Bonifacio (n. 1690), di Giuseppe Antonio, fu primo ufficiale del controllo generale nel 1733, e poi della segreteria interna (1742). Da lui nacque Paolo (n. Torino, 1726; dec. 6 maggio 1771), che fu senatore di Piemonte nel 1768. Sposò (1756) Diodata Petronilla Boyer, ed ebbe, fra gli altri, Silvestro, Giuseppe e Paolo, stipite questo ultimo di una linea secondogenita. Silvestro (n. Torino, 1758; dec. 17 gennaio 1809)), dottore di leggi, fu magistrato e il 23 novembre 1795, venne nominato senatore. Acquistò dalla città di Chieri il 9 marzo 1796 porzioni di Mombello della Frasca, di... Continuará

cui ottenne la erezione in contea il 22 marzo successivo. Non avendo lasciato discendenza, il fratello Giuseppe chiese, ma non ottenne, la rinnovazione del titolo di Mombello. Fu invece creato conte il 24 giugno 1823. Altro ramo. Originaria del Canavese. Gustavo tenente generale comandante il primo corpo d'armata, senatore del regno d'Italia e già ministro della guerra morto in Torino nel 1886. Il Ministro dell'Interno del regno d'Italia, con decreto 29 luglio 1875, dichiarò competere a questa famiglia il titolo comitale.


Comprar un documento heráldico de Maz

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Maz

Blasòn de la familia

Palato di argento e di azzurro, al capo del secondo carico di due colombe, col ramoscello di olivo nel becco, al naturale.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook