EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Mojana, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Signori
Rastro heráldico de la familia: Mojana
Corona de la nobleza Mojana Famiglia di Como ritenuta di antica origine ispanica, propagata, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia, del cui Ospedale Maggiore Giovanni Antonio fu altro nobile deputati. Passato poi in Olanda, ove notevolmente arricchì, Pietro Antonio (1712-1803) con diploma 22 dicembre 1768 otteneva il feudo di Cologna, nel Milanese, con titolo signorile e colla nobiltà trasmissibile in linea mascolina per maschi e femmine. Il 15 marzo 1770 la famiglia veniva iscritta nell'elenco dei feudatari e lo stemma suo era delineato nel Codice Araldino di Lombardia. Altro Pietro Antonio (n. 1800), riconosciuto nella nobiltà con sovrana risoluzione del 1828, abiatico del precedente, fu direttore degli II.RR. Teatri di Milano ed I. R. Scudiero. La sorella di lui, Serafina (dec. 1789), andò sposa nel 1788 al marchese don Cesare Orsini di Roma. Questo Pietro Antonio fu padre di Alberto (n. 1835), noto per essere stato uno degli esponenti più in... Continuará
vista dell'azione cattolica nell'ultimo quarto del secolo scorso e marito di Faustina del marchesi Litta Modignani, dalla quale ebbe gli attuali rappresentanti della casata. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Milano.

Comprar un documento heráldico de Mojana

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Mojana

Escudo de la familia Mojana (Lombardia)

1 Blasòn de la familia Mojana (Lombardia)

Di azzurro, alla fascia increspata di rosso, cucita, accostata da tre gigli d'oro. Cimiero: Un semivolo d'azzurro caricato di una fascia increspata di rosso.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 148, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook