EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Palliano, país de origen: Italia

Nobleza: Marchesi di Calliano (mpr.) - Conte di Murisengo (mpr.) - Signore di Valmacca (mpr.)
Rastro heráldico de la familia: Palliano
Corona de la nobleza Palliano Antica famiglia oriunda da Montiglio, passata poi in Casale, con diramazioni a Pinerolo. Si favoleggiò affermandola discesa da un limite scozzese che, alleato di un principe di Scozia, combattè nel campo di Carlomagno. E' notizia di un Nicola, che nel 1377 intervenne quale teste in un atto rogato in Montiglio. Ivaldo nel 1432 era ivi notaio. Costui procreò Giorgio e Bartolomeo. Quest'ultimo è lo stipite della linea dei signori di Picco, conti di Azzano, che si estinse con Cesare (nato a Asti, 14 dicembre 1815), che era figlio di Luigi e di Prospera Vittoria, del marchese Giovanni Giacomo Cocconito di Montiglio. La linea detta di Calliano origina da Giorgio, il quale fu chiavaro marchionale a Casale e fu nobilitato ed abilitato ad acquistare il feudo di Murisengo da Cristoforo Del Carretto il 7 maggio 1465. Il 14 successivo maggio fu investito col titolo signorile del precitato feudo. Fu suo pronipote... ContinuaráBernardino (deced. il 9 novembre 1597), figlio del senatore Francesco, che fu capitano di giustizia (1567), cenatore a Casale e quindi presidente del Senato (1589). Ebbe in donazione dallo zio Benedetto Cerrato, il 13 dicembre 1584, punti di Verduno, di cui fu investito il 7 settembre 1585, e dal duca Vincenzo di Monferrato il feudo di Benevello il 16 novembre 1590, di cui fu investito con titolo comitale il 19 novembre. Fu pure investito di punti di Villanova l'8 luglio 1589. Da lui nacque Francesco Maria, che fu dottore di legge che procerò altro Francesco (dec. 1638) che fu capitano di corrazze monferrine, che retrocedette per quatromila scudi al duca di Monferrato il feudo di Benevello nel 1620. Sposò Maria di Baldassare Cavaglià, erede di punti del feudo di Valmacca e fu suo figlio Carlo Bernardino (n. 1622, dec. 28 giugno 1650), che fu investito di porzioni di Verduna il 22 dicembre 1634. Per le sue nozze con Isabella, del marchese Gio. Tommaso Canossa, vantò ragioni sul feudo di Calliano, per il quale iniziò lite suo figlio Francesco Maria (n. Casale 18 luglio 1643) con la famiglia Canossa. Francesco Maria fu gentiluomo del duca di Mantova, generale delle cacce del Monferrato (1679) e commissario generale della Cavalleria (1679), Morì per un colpo di archibugio il 23 aprile 1688. Suo figlio Carlo Bernardino(n. Casale, 28 febbraio 1669, dec. ivi, 17 ottobro il 10 febbraio 1736.
Comprar un documento heráldico de Palliano

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Palliano

Blasòn de la familia

Di rosso al gelso al naturale sostenuto da due leoni d'oro, affrontati e controrampanti; col capo d'oro carico d'un'aquila di nero, coronata del campo.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook