EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Pedron, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Patrizi
Rastro heráldico de la familia: Pedron
Corona de la nobleza Pedron
Antica famiglia patrizia, detta Pedron o Pedroni, originaria di Gardumo, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata, tramite forme dialettali, nell'accrescitivo del nome Pietro (Pedro), appartenuto, probabilmente, ad un, oggi ignoto, capostipite. Tal casato, inoltre, sempre riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Francesco, notaio imperiale in Rovereto, vivente nel 1591; altro Francesco, vicario della giurisdizione di Castel Gresca, nel 1624; Guglielmo, commissario nella corte d'Arco dal 1673 al 1676, consigliere di S. M. Cessarea, poi soprintendente dei quattro Vicariati; un Francesco-Adamo, illustre giureconsulto e soprintendente c. s. La famiglia levò per arme. D'azzurro, al drago alato d'oro, accompagnato in capo da tre stelle dello stesso, ordinate in fascia. Altro ramo. Antica e patrizia famiglia di Cesena, la cui blasonatura è riportata nel "Blasone cesenate" (1789), della Biblioteca... Continuará
Malatestiana, la quale riconosce come capostipite quel Baldassarre, chiaro medico, trapiantatosi in Cesena, nel 1331. Anche successivamente, d'altronde, molti furono i personaggi che diedero lustro a tal famiglia, tra i quali: altro Baldassarre, lettore di filosofia nella Università di Bologna, sepolto nella chiesa di S. Francesco nel 1414; Ambrogio, Vescovo di Forlì nel 1418. Di questa famiglia non si hanno più notizie dal 1539. La famiglia alzò per arme. D'argento, al capriolo rovesciato di rosso, sostenuto. La presenza dell'arme e del motto, inoltre, nella bibliografia documentata della famiglia Pedron ci conferma l'avita nobiltà, raggiunta dalla stessa. Motto della famiglia. Crescit suo lumine sidus. Che i membri della famiglia Pedron siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti, come il "Dizionario Storico-Blasonico", del commendatore G.B. di Crollalanza, che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città ove ebbe dimora ricoprendo cariche legislative, militari o altro, contribuendo non poco alla riuscita di quei documenti utili alla scoperta di questa famiglia.
Comprar un documento heráldico de Pedron

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Pedron

Blasòn de la familia

D'azzurro, al drago alato d'oro, accompagnato da 3 stelle dello stesso, ordinate in capo.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook