EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Peralli, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Peralli
Corona de la nobleza Peralli
Questa famiglia è nobile et antica Romana. Nell'Archivio Capitolino 20 febbraio 1365 rogito di Anton Groioli si legge un compromisso fatto in Persona di Tomasso Veralli. Parentarono con Monaldeschi, con Favorini, con Pucci, con Alviani, con Castagna, con Fabbi, con Rocci, con Jacovacci. Parla di questa famiglia lo Statuto di Roma antica nell'ultimo libro; Rovere Pontano fol. 402; il Sansovino nel Governo de' Regno folio 8 etc. Paolo Emilio Veralli Vescovo di Capaccio, fu Auditore di Rota prestatissimo, come apparisce dalle Decisioni sue, che sono in stampa sotto il nome di Caputaquense. Ebbe per nipote Girolamo Verallo anch'egli Auditore di Rota e Vescovo Rossanense e fatto Cardinale da Paolo III, del cui valore e fatica per la Sede Apostolica scrivono diffusamente il Ciaccone, l'abbate Ughelli e il Venturelli. Nipote del card. Gerolamo, fu Papa Urbano VII e nipote di Urbano il Card. Fabrizio Veralli, del quale avendo scritta la vita... Continuará
separatamente, non parlerò qui di avvantaggio. Gio. Battista Veralli, fratello di Fabrizio, ebbe da Egenia Rocci due figliuole, delle quali una è maritata nel Marchese Andrea Spada nipote del Cardinale di questo nome, ove oggi è colata la casa Veralla, soggetto meritevole di ogni grandezza.

Comprar un documento heráldico de Peralli

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Peralli

Blasòn de la familia

Partito in banda; al 1° d'argento; al 2° di rosso al castello d'argento.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook