EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Portese, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Portese
Corona de la nobleza Portese Con regio diploma, in data 4 novembre 1794, Vittorio Amedeo II concedeva a favore di Onorato Portese, negoziante in Cagliari, e dei suoi figli e discendenti per linea mascolina i titoli di cavalierato e di nobiltà, in riconoscimento di speciali benemerenze verso le finanze dello Stato. La famiglia fa uso dello stemma concessogli, e ad essa spettano i seguenti titoli: ai maschi, cavaliere e nobile con la qualifica di don; alle femmine, nobile con la qualifica di donna. Le figlie di Onorato: Maria, Luigia Battistina. Altro ramo. Nel 1306 furono scacciati da Modena e furono esclusi dal ruolo delle nobili e potenti famiglie modenesi, perché avversi agli Estensi. Giovanni e Battista Portese erano tra i conservatori di Modena nel 1417. Il cavaliere Alberto Portese, fu consigliere segreto di Ercole I d'Este, duca di Ferrara, e per esso ambasciatore alla Repubblica di Venezia. Questi fu padre di Giannandrea, poi Don... ContinuaráGregorio, che fu cardinale e vescovo di Urbino (dec. 1548). Il di lui fratello Giacomo, fu insigne legista, uditore nel 1539 della Camera Apostolica, commissario ed esattore apostolico, scrittore e abbreviatore delle Lettere Apostoliche. Fiorirono più tardi un Monsignor Tiburzio, vescovo di Modena, ed il di lui fratello Monsignor Diofebo, il quale, essendo rimasto vedovo, si fece sacerdote e fu protonotario apostolico e prelato domestico. Nel di lui figlio, marchese Luigi, cav. di S. Stefano di Toscana ciamberlano e guardia nobile del Duca di Modena, si estinse questa famiglia nel 1864. I Portese furono, nel 1614, infeudati di Rondinara, nella provincia di Reggio, con titolo marchionale in persona del conte Giovanni Portese, già feudatario di Sandonnino e di San Romano. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria del napoletano, insignita dell'Ordine di S. Giacomo della Spada nell'anno 1532, e riconosciuta nella sua nobiltà dalla Regia Commissione dei titoli, nel 1842.
Comprar un documento heráldico de Portese

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Portese

Blasòn de la familia

D'azzurro, colla fascia ondata d'oro, accompagnata in capo da una colomba d'argento, tenente nel becco un ramoscello di olivo: sotto un monte di tre cime di verde.
Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 217, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook