Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Pruiti, país de origen: Italia

Nobleza: Cavalieri
Rastro heráldico de la familia: Pruiti
Corona de la nobleza Pruiti
Antica famiglia siciliana, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata in un soprannome, basato su un simile termine grecanico significante "brocca", probabilmente, relativo al mestiere di vasaio o artigiano, svolto da un, oggi ignoto, capostipite. In ogni modo, tal casato venne, verosimilmente, fregiato del cavalierato, in seguito alla partecipazione, sotto i vessilli aragonesi, connotata da coraggio e virtù, di un Giacomo Pruiti alla guerra d'Otranto, del 1481, contro gli ottomani. Ma, d'altronde, la famiglia, sempre, riuscì a distinguersi, grazie agli elevati personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: Martino, fidato milite di re Giacomo I d'Aragona; Carlo Maria, tra gli illustri uomini che furono mandati per rappresentare re Alfonso, all'incoronazione dell'imperatore Federico di Germania; Giuseppe, notaio in Bronte, vivente nel 1414; Giovanni, notaio in Bronte, vivente nel 1451; Pietro, giustiziere... Continuará

in Capua, vivente nel 1453; Francesco, giurato in Catania, vivente nel 1502; cav. Luigi, dottore in "utroque jure", vivente in Catania, nel 1565; Federico, medico chirurgo, vivente in Roma, nel 1598; Cav. Paolo, distintosi nella difesa di Malta contro i Turchi, nel 1565; dott. Alfonso, Regio Notaio, vivente in Napoli, nel 1598; D. Luca, canonico, teologo e commissario apostolico, vivente nel 1611, in Abruzzo Ultra; Ernesto, giudice, vivente in Catania, nel 1630; P. Melchiorre, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine, vivente in Catania, nel 1650; Nicola, giurato in Noto, vivente nel 1734; Cav. Leopoldo, gentiluomo di Camera di re Carlo III di Borbone; Nicola, dell'Ordine dei Predicatori, uditore e preposito del proprio ordine, vivente in Catania, nel 1821; Saverio e Michele, consiglieri della Repubblica Romana, nel 1849; Luciano, alfiere del "12° Reggimento Fanteria di Linea Messina", il quale ha partecipato alla difesa del Regno delle Due Sicilie, nella campagna del 1860, capitolando, con tutto il reparto, il 2 novembre in Capua. I cognomi di cotal risonanza, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Comprar un documento heráldico de Pruiti

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Pruiti

Blasòn de la familia

D'azzurro alla sbarra di rosso accompagnata in capo da un sole d'oro figurato di rosso, ed in punta da un leone rivolto d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook