EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Rinani, país de origen: Italia

Nobleza: Conti
Rastro heráldico de la familia: Rinani
Corona de la nobleza Rinani
Così venne denominato a Roma Giuseppe Ginanni nobile ravennate, che nel 1744 fu Priore dei Caporioni a Roma ed essendo assai stimato da Benedetto XIV ottenne che la sua famiglia venisse compresa fra le nobili nella bolla Urbem Romam. Del resto l'ortografia del cognome Ginanni come quello dei Ginnasi, ambedue romagnoli, si trova spesso alterata in Zinanni, Zinnasi, Zanasi, ecc. Abbiamo posto questa famiglia nella lettera Z perchè così trovasi nel Libro d'Oro del Campidoglio. Prima di Giuseppe, i Ginanni avevano tenuto la contea palatina e la nobiltà romana da Papa Paolo V; inoltre due vescovi: Prospero di Cervia, sotto Clemente VIII e Gaetano di Foligno, sotto Pio VI, fiorirono a Roma alla corte pontificia. Lo stemma di questa casa è trinciato d'oro e di rosso alla banda d'azzurro caricata di tre stelle d'oro, attraversante sul trinciato. Il capo azzurro col drago d'oro e quello d'oro con l'aquila di nero... Continuará

che usarono diversi rami della famiglia, sono concessioni il primo di Paolo V e l'altro dell'Imperatore. Appartenne ai Ginanni il celebre Marcantonio, che diede all'Italia il migliore trattato di araldica in lingua volgare, quantunque ispirato alla celebre Vraye et parfaite science des armoiries del Palliot.


Comprar un documento heráldico de Rinani

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Rinani

Blasòn de la familia

Trinciato d'oro e di rosso alla banda d'azzurro caricata di tre stelle d'oro, attraversante sul trinciato.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook