1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Rossato, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Rossato
Corona de la nobleza Rossato
Dal castello omonimo, fondato nel 1050 sul territorio di Bassano, trasse questa famiglia il proprio nome. In seguito si trapiantò in Treviso, cui diede illustri cittadini. Andrea nel 1190 era uno dei primari cittadini di Treviso, e nel 1159 sostenne la carica di console insieme a Falcone e Federico suoi consanguinei. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere... Continuará
entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Bene docet. Molte furono le famiglie venete che ebbero nobiltà, ed anche questa nobile famiglia Rossato è menzionata dallo storico F. Schroder, nel suo "Repertorio genealogico delle famiglie confermate nobili, e dei titolati nobili esistenti nelle provincie venete", contenente anche le notizie storiche sulla loro origine, edito in Venezia, tipografia di Alvisopoli nel 1830.

Comprar un documento heráldico de Rossato

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Rossato

Blasòn de la familia

Di rosso al leone d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook