Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Segnatelli, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Rastro heráldico de la familia: Segnatelli
Corona de la nobleza Segnatelli
Due nobilissimi ingressi ha fatto in Sicilia, e nella Città di Palermo l'Illustre famiglia in Napoli. Nel 1300 del Signore havendo havuto grave disgusto Gio. Andrea P. nobilissimo cavaliero Napolitano col Re Carlo il Zappo, per have maltrattato in sua presenza à Marino della Valle, genero di Filippa la Catanesa sua cammariera maggiore, se ne passò in Sicilia a' serviggi del Re Federico II, con molte sue ricchezze, e da questo Rè, mercè i serviggi militari, e molti denari dati in servigio della Corona hebbe tre grosse feudi nel tenitorio di Sacca ne' quali gli successe suo figlio Matteo P. ch'è annoverato tra i Baroni Palermitani nel servigio militare del Re Ludovico del 1343 i figli del quale che furono Giovanne, Landolfo, e Lutio vissero con molto splendore, e pieni di honorati carichi militari. Il secondo passaggio viene da due nobilissimi fratelli, figli del Signor Duca di Monteleone, il primo... Continuará
chiamato don Hettore hoggi Marchese del Vaglio, e Prencipe di Castelvetrano, e l'altro don Giulio che per haversi casato con la Cavaliera donna Giulia Bardi Marchesa della Sambuca godè molt'anni quel marchesato, e se morì quella senza haver lasciato prole. Ma havendo in pensiero di trattar à pieno della sua reale origine, retornirò adietro per dargli il suo principio. Zotone Barone valoroso Longobardo Pronepote di Agilmondo Re di Longobardi nel 390 che fù figlio d'Agione primo Re de' Longobardi, fù eletto Duca di Benevento nell'anno del Signore 571 nella qual Signoria gli successe il suo figlio primogenito Arechi nel 591. Da costui ne nacquero Zotone Aione, e Romoaldo, che per hever reuscito infelice Zotone i Baroni Longobardi elessero il fratello Aione Duca di Benevento. Questi si morì senza haver lasciato prole per il che gli successe suo nepote Rodaldo figlio di suo fratello Romoaldo Duca di Forlì, nell'anno 642 à costui gli seguì nella medesima Signoria Grimoaldo suo frtello nel 647 ch'essendo stato poscia eletto Re di Longobardi lasciò il Ducato di Benevento à Romoaldo suo figliuolo nell'anno 662 che gli successe Gremoaldo II suo figliolo nel 678 e à lui Gifulfo suo fratello l'anno 686. Questi generò Romoaldo II, che gli successe allo Stato Gifulfo II e Lucio; il Romaoldo prese il dominio Beneventano nel 729 ma sendo stato discacciato per la sua ingordigia, fu gliuoli col parere de' suoi Consiglieri lasciò herede dello Stato à Gregorio nepote del Re Luitiparando, e suo cognato nel 731, che poi renuntiò lo detto Stato à suo figliuolo Godescalco nel 738, che per i suoi mali costumi fù da' suoi ammazzato, e eletto il predetto Gifulso II di novo nel 741 à chi gli successe suo figlio Leuitprando nell'anno 750 che ampliò non puoco il suo stato in Italia.
Comprar un documento heráldico de Segnatelli

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Segnatelli

Blasòn de la familia

Tre pegnatelli d'argento fumicati neri in campo d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook