EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Setalino, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Marchesi - Nobili
Rastro heráldico de la familia: Setalino
Corona de la nobleza Setalino
Famiglia di Catanzaro, distinta per alte cariche di Magistratura ed amministrative, decorata del titolo di marchese con Regio Decreto motuproprio 17 marzo 1895 a Francesco de Seta, e con Regie Lettere Patenti 20 novembre 1919 a favore del figliuolo Giuseppe attuale capo della famiglia. Altro ramo. Antica e nobile famiglia, derivata dagli Orlando, la quale à dato alla patria 21 anziani, il primo de' quali fu Ghino nel 1311, e l'ultimo Mariano di Manfredi nel 1381, e 31 priori, di cui il primo fu Paolo di Manfredi nel 1408, e l'ultimo Orazio-Felice di Francesco nel 1654. Ciolo console della Repubblica Pisana nel 1156; Ildebrando nel 1164; Pellajo, console anch'esso, fu spedito da questa contro i Lucchesi nel 1165; Benincasa di Ciolo fondatore dell'ospizio dei trovatelli di Pisa nel 1189. Furono cavalieri gaudenti un Giovanni nel 1317, ed un Massenzio nel 1320; quest'ultimo priore generale del suo Ordine in Toscana. Buonaccorso... Continuará
di Guelfo nel 1338 fu spedito con due galere a riprender Piombino che si era ribellata ai Pisani; Betto, figlio di Massenzio, trovavasi nel 1432 capitano di 200 soldati alla porta d'oro, quando per quella rientrarono trionfanti i Pisani; Vincenzo famoso guerriero, morì gloriosamente alla battaglia navale delle Eschinadi contro i Turchi nel 1572. Alcuni di questa famiglia vestirono l'abito dei cavalieri di S. Stefano, di cui fondò il priorato di Colle nel 1618 Fabio di Jacopo della Seta, il quale dopo essersi distino all'essedio di Pavia, ebbe dal Granduca Ferdinando II il governo delle armi di Pitigliano e Dorano, e la carica di maresciallo di campo. Estinta nel 1814 nella persona di Giuseppe, ultimo della famiglia, i cui beni furono ereditati dalla casa Agostini Veronesi conti di Strido, nella quale era entrata Teresa-Scolastica sorella del suddetto Giuseppe. Altro ramo. Famiglia traslocatasi da Firenze a Verona prima della metà del secolo XIV. Un'altra quì venne da Bologna nel XV. Una terza credesi per buon fondamento indigena della stessa città, e da essa uscirono Dolceto e gli eredi di Reguccio dalla S. che nel 1337 diedero danari a mutuo alla nostra università, e Zanino nel 1106 fu ascritto al nobile Consiglio Veronese. Valerio S. servita e Vescovo di Alife nel secolo XVII, fu di famiglia veronese.

Comprar un documento heráldico de Setalino

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Setalino

Blasòn de la familia

Partito: nel primo troncato: a) di rosso al leone d'oro linguato di rosso: b) d'argento a tre fasce d'azzurro; nel secondo di azzurro alla nave di nero a due alberi, con le vele bianche e i gagliardetti di rosso.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook