1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Búsqueda apellido

Origen del apellido Terzi, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Cavalieri - Signori - Baroni - Marchesi
Variaciones apellido: Terzo
Rastro heráldico de la familia: Terzi
Variaciones apellido: Terzo
Corona de la nobleza Terzi
Nella memoria intitolata "Titoli nobiliari e stemmi dei marchesi T. di Bergamo", Milano, 1931, si legge: "La nobilissima e antichissima famiglia dei marchesi T. di Bergamo, le cui origini dallo storico Mario Lupo si fanno risalire a Longofredo di Eusonia, uno dei conti di Insbruc, che stabilitosi nel contado di Bergamo vi edificò castelli e fortezze, è iscritta nell'ultimo 'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano'". Longofredo lasciò a Bergamo i suoi discendenti che, da Enrico II e da Federico Barbarossa, ottennero il titolo di liberi baroni. Certo è che fino dall'anno 1016, in alcuni documenti dell'archivio della Cattedrale di Bergamo, è ricordato Teoderolfo, arcidiacono della Chiesa di Bergamo e figlio del quondam Arnoldo, del luogo di Tertio o di Terzo. Pertanto già prima del mille e prima di Enrico II, viveva a Terzo, Arnoldo, padre di Teoderolfo, e doveva essere potente se suo figlio giunse al grado di arcidiacono, ossia di amministratore ...
... Continuará
Comprar un documento heráldico de Terzi

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Terzi
Variaciones apellido: Terzo

Escudo de la familia Terzi

1 Blasòn de la familia Terzi

Inquartato; nel primo e nel quarto d'oro all'aquila bicipite di nero, nel secondo e nel terzo d'azzurro al leone rampante; alla croce patente partita troncata d'argento e di nero attraversante sulle partizioni, sul tutto uno scudetto semipartito troncato d'argento di rosso e di nero col capo d'oro all'aquila di nero.

Terzi di Lombardia e Emilia Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", suppl.II p.625.

Escudo de la familia Terzi

2 Blasòn de la familia Terzi

Semipartito troncato d'argento, di rosso e di nero.

Terzi di Bergamo, fregiati del titolo marchionale. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 16, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Terzi

3 Blasòn de la familia Terzi

Partito di rosso e d' argento, al castello, torricellato di due pezzi, merlato alla guelfa, ciascuna torricella, cimata da un uccello, quello di destra rivoltato, il tutto dell' uno nell'altro, con un albero di verde, movente dalla punta, ed attraversante sulla partizione.

Terzi di Bergamo, fregiati del titolo marchionale. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 16, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Terzi

4 Blasòn de la familia Terzi

Di rosso, al capriolo cucito d'azzurro, sormontato da una stella d' oro, ed accostato da tre T dello stesso; col capo d' Angiò.

Terzi di Bologna. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 16, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Terzi

5 Blasòn de la familia Terzi

D'argento, alla banda di rosso, accompagnata da tre rose dello stesso, poste 2 e 1.

Terzi di Napoli. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 16, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Terzi

6 Blasòn de la familia Terzi

Un leone tenente una mazza e movente da un monte, con una croce patente in capo.

Terzi di Napoli. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 16, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Terzi

7 Blasòn de la familia Terzi

D'argento, a sette losanghe addossate d'oro, costeggiate da due gemelle dello stesso.

Terzi di Venezia. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 16, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Terzi

8 Blasòn de la familia Terzi

Partito d'argento e di rosso, ad un capo di nero ed una campagna dello stesso; col capo d'oro, caricato di un' aquila di nero, rostrata e membrata di rosso. Cimiero: L'aquila dello scudo.

Terzi di Verona. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, pag. 16, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Terzi

9 Blasòn de la familia Terzi

Troncato d'argento e di rosso.

Terzi di Parma Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" vol. VI.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook